Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 9

Obiettivo 2034: Il salvataggio del sistema di imprese balneari italiane. Il convegno sabato 19 all'Hotel Tiziano

Sabato 19 gennaio, a partire dalle ore 15.30, l'Hotel Tiziano di Lecce sarà la cornice di un importante convegno che raggruppa le sigle sindacali più rappresentative del settore turistico intorno ad un argomento di stretta attualità: "Obiettivo 2034: Il salvataggio del sistema di imprese balneari italiane".

Organizzato dall'associazione Laica e da CNA Balneatori Puglia, il convegno prenderà spunto dalle recenti notizie in merito all'applicazione della "direttiva Bolkestein" e alla validità delle concessioni balneari per entrare nel merito del futuro dell'intera filiera turistica a partire da proposte e azioni di sviluppo sinergiche e programmatiche.

Ad aprire i lavori e le relazioni di un parterre d'eccezione, sarà il dott. Salvatore Di Mattina, che introdurrà gli argomenti che verranno via via approfonditi da ciascun relatore e moderati dalla dott.ssa Francesca Lubelli.

Seguiranno gli interventi del dott. Massimo Salomone, Coordinatore Turismo di Confindustria Puglia, del dott. Roberto Fatano, Presidente dell'Associazione Laica, del dott. Luigi Derniolo, Presidente Confartigianato Imprese Lecce, del dott. Mauro Della Valle, Presidente Federbalneari Puglia e del dott. Fabrizio Santorsola, Presidente CNA Balneatori Puglia.

Interverranno inoltre l'On. Rossano Sasso e l'On. Anna Rita Tateo, entrambi deputati della Lega, mentre concluderà il Senatore Roberto Marti, promotore dell'emendamento salva-balneari che consente ai lidi presenti sull'intero territorio nazionale di non dover procedere allo smantellamento delle proprie strutture una volta archiviata la stagione estiva ma di poter sostanzialmente restare aperti tutto l'anno.

Comunicato stampa

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 23

A Leverano va in scena la comicità degli Scemifreddi

Con la loro Sfilata d’altra moda si sono imposti all’attenzione del grande pubblico riuscendo a portare in televisione la loro comicità fatta di gran ritmo, musica e mimica. 

Dopo l’esperienza televisiva nella trasmissione comica di Italia 1, Colorado, i “comici 3M musica-marchi-mimica” Scemifreddi (come li ha definiti il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni) sono pronti ad approdare per la prima volta a Leverano con il loro spettacolo teatrale, Finché la marca va, uno degli ultimi appuntamenti di “Natale con i tuoi”, la rassegna natalizia organizzata dal Comune di Leverano. 

Con all’attivo più di trenta repliche per i teatri di tutta la Puglia, Finché la marca va è un viaggio nella vita di tre improbabili modelli tamarri che, per chissà quale inspiegabile motivo fanno successo, ma così tanto da diventare vere e proprie guest star delle mondo della moda e tra i più famosi testimonial pubblicitari. 

Con i testi di Anthony Fracasso e Fabiano Marti (sua anche la regia), Finché la marca va è un viaggio nel surreale mondo degli Scemifreddi, un volo last-minute verso mete sconosciute. 

I tre cabarettisti salentini sono pronti a divertire tutti con la loro proverbiale comicità, un concentrato di giochi di parole e originali trovate comiche surreali.

L’evento è gratuito. Appuntamento venerdì 11 gennaio 2019 presso il Teatro comunale di Leverano, ingresso ore 20.00, sipario ore 20.45.

 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 25

Stefano Guarascio: concerto per pianoforte. Omaggio a Chopin

Si terrà Sabato 29 dicembre, alle ore 19,30, nella Chiesa dello Spirito Santo a Lequile il concerto  per pianoforte del Maestro Stefano Guarascio, organizzato dall’Assessorato  alla Cultura del Comune di Lequile e che sarà tutto incentrato su alcune  composizioni di Fryderyk Chopin, autore tra i più importanti della letteratura pianistica.

Stefano Guarascio, giovane pianista di Lequile, a soli 18 anni  ha conseguito il diploma presso il Conservatorio di Lecce  con 10, lode e menzione d’onore. Ha studiato e si è  perfezionato con i più grandi Maestri di Pianoforte al mondo e nel 2016 si è diplomato con il M° Benedetto Lupo all’Accademia di Santa Cecilia di Roma con votazione 10 e lode. E’ stato docente di Pianoforte  per due anni nel prestigioso Doha  College in Qatar e ha recentemente inciso il suo primo CD con la casa discografica Workin’ Label.

 Vincitore di oltre trenta primi premi in Concorsi Nazionali ed Internazionali, nonostante la sua giovane età Stefano Guarascio ha suonato in varie parti del mondo (Spagna, Australia, Svezia, Giappone, Corea del sud etc) e ha al suo attivo numerosi concerti per pianoforte e orchestra e concerti per musica da camera. Ha inoltre suonato insieme a musicisti tra i più importanti al mondo, come la giapponese Nobuko Imai, riconosciuta come miglior suonatrice al mondo di viola.

Il concerto del 29  vedrà l’esecuzione delle 4 Ballate di Chopin e,  a seguire, l’Andante spianato e Grande Polacca Brillante op 22.

 Ingresso Libero.

 

Sabato 29 dicembre 2018

Chiesa dello Spirito Santo di Lequile (Le)

Ore 19.30: concerto per pianoforte di Stefano Guarascio. Ingresso libero

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 236

Commercio online: in arrivo Quik.online: la vetrina delle opportunità made in Salento

Nel mercato globale, sempre più e-commerce oriented, arriva la sfida di tre salentini che, da attenti osservatori ed esperti della materia, sono intenzionati a perfezionare il sistema degli annunci online di prodotti nuovi ed usati: Quik.online.

La startup, a firma di Alessandro Congedo, di Galatina (Creativo, esperto in strategie di comunicazione e marketing) e di Filippo Colacchio, di Roma (Counsellor e Responsabile Area Manager), è composta da tre sezioni (free, promo e business) e prevede transazioni sicure antitruffa, un’attenta analisi di tracciabilità dei prodotti messi in vendita, un servizio di assistenza continuo, la possibilità di inserire video promozionali e tante altre funzioni di supporto. Il tutto a costo zero in quanto Quik.online, otterrà i propri ricavi dalle pubblicità e dalle commesse di marketing che riuscirà ad ottenere dagli imprenditori che vorranno aumentare il proprio volume di affari sbarcando online (si pensi a tutte le microimprese non dotate di autonome vetrine virtuali che in un solo istante potranno, addirittura, vendere i propri prodotti in tutta sicurezza, trasferendo a terzi anche l’onere della spedizione). 

Quik.online è divenuta realtà grazie anche alle professionalità di due consulenti made in Salento: Carlo Bello di Galatina, esperto di sistemi informatici e linguaggi di programmazione che ha creduto e sostenuto lo sviluppo della piattaforma in tutte le sue fasi e Pasquale Stefanizzi di Lecce, dottore di ricerca in Banca e Finanza, formatore e navigato studioso dell’utilizzo di forme innovative di finanziamento.

“Il nostro progetto – dichiara Alessandro Congedo – per qualcuno potrebbe non essere una novità. In realtà noi stiamo per lanciare la prima piattaforma italiana di annunci, con una comunità di utenti che interagisce e collabora vendendo prodotti e servizi. Per questo motivo, in vista dell’imminente affermazione di Quik, abbiamo ideato una campagna di reward crowdfunding su Eppela, raggiungibile alla pagina http://www.eppela.com/quik-online, al fine di ascoltare il nostro mercato e migliorare la nostra idea. Il progetto Quik si differenzia dalle attuali piattaforme di annunci, oltre che per i tanti aspetti tecnici, anche per il modello di business e per il modello di revenue, avendo preso, noi ideatori, l’obbligo morale di mantenere Quik gratuito per sempre”.

Il termine ultimo per partecipare alla campagna di crowdfunding è il 15 gennaio 2019. Successivamente, Quik.online andrà a regime con l’obiettivo di liberare i sogni di un gruppo di persone, in parte conosciutesi sul web, che, come in ogni favola moderna che si rispetti, possa spiccare il volo dopo non poche chiacchierate e la prototipazione in un garage di periferia.

Nella foto, da sinistra a destra, Alessandro Congedo, Pasquale Stefanizzi e Carlo Bello.

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 53

''Il Peccato di Eva The Kings Band & Friends – Concerto di Beneficenza'', settima edizione

Le festività natalizie si orneranno di solidarietà con il live de “Il Peccato di Eva The Kings Band & Friends – Concerto di Beneficenza”. La 7^ edizione dell’evento musicale organizzato dal duo vocale salentino composto da Raffaella Roccasecca e Daniela Cataldi, che ogni anno si rinnova per tendere una mano verso chi soffre, si svolgerà giovedì 20 dicembre a partire dalle 21.00 nella maestosa cornice del Teatro Apollo di Lecce.

Il tandem canoro si esibirà sul palco per interpretare i grandi classici di Natale e i brani che hanno fatto la storia della musica italiana ed internazionale. La magica serata che verrà condotta da Marco Guacci e Giampaolo Catalano Morelli, si impreziosirà delle partecipazioni di una sequela di ospiti d’eccezione. Antonio Castrignanò, Tekemaya, Gli Avvocati Divorzisti, Scemifreddi, Miss Mikela vsCherry Pie, Alto & Basso, The Lesionati & Zonno Cacudi Show e In Memories Stefano Wolf & Nicolas Lezzi.

Gli artisti si alterneranno nella fitta scaletta, in un’altalena di luci colori e armonie che intratterrà i numerosi presenti nell’ambito di uno show ricco di emozioni. Il Peccato di Eva sarà accompagnato dalla band composta da Roberto Fedele (batteria), Stefano Compagnone (basso), Michele Russo (chitarra), Riccardo Notarpietro (tastiere), Marcello Zappatore (chitarra), Alessandro Dell’Anna (tromba), Marco Loderini (sax soprano).

Il ricavato del concerto sarà devoluto al “Reparto di Oncoematologia Pediatrica” dell’Ospedale Vito Fazzi di Lecce e alla “Fondazione Casa della Carità” di Lecce. Col Patrocinio del Comune e della Provincia di Lecce. Media partner Ciccio Riccio, Radio Mambassa e Radio Wau.

Info e prevendite 3405539463 – 3206637697 – Oppure presso: Castello Carlo V, Lecce; Aresta Confezioni, via Nazario Sauro 32; Offside via Maremonti; Urban Café, piazzetta Santa Chiara, Bar Q8 Viale Roma, Rooster Via G.Salvemini 16

Prezzo del biglietto 10 euro

Comunicato stampa

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.