Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 18

''Isola beach'', estate 2020: apertura in grande stile con la dance elettronica di Nicola Zucchi

L’Isola Beach inaugurerà sabato 4 luglio con apertura prevista per mezzanotte. La rinomata discoteca di Porto Cesareo ha preparato il “Grand Opening” per ospitare Nicola Zucchi, che indosserà i panni dello special guest nell’ambito della prima serata targata Isola.

La dance elettronica del noto deejay modenese farà ballare il popolo della notte sino alle prime luci dell’alba. La musica house del resident dj Marco Ninni, il sound del veronese Mattia Luciani e del salentino Salvatore Patisso dj, si mescoleranno alla voce energica di Daniela Di Casola, che inietterà dosi di entusiasmo e di passione agli amanti del genere musicale, per una serata all’insegna del divertimento e della buona musica.

Ingresso in Lista Tropical. Per info e prenotazioni 3331464749. 

Comunicato stampa

 Nella foto copertina il dj modenese Nicola Zucchi

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 56

Comune di Lecce, estate 2020: provvedimenti per decongestionare il traffico

Decongestionare dal traffico il centro cittadino e incentivare l'utilizzo del Trasporto Pubblico Locale a vantaggio di una maggiore vivibilità. Vanno in questa direzione i provvedimenti approvati lo scorso 18 giugno dalla Giunta comunale per i mesi di luglio e agosto e che interessano la Zona a traffico limitato, il potenziamento del servizio bus dai tre parcheggi di interscambio di Foro Boario, Torre del Parco e Settelacquare e il servizio del Park&Ride.

 Dal 1 luglio al 31 agosto 2020 l’orario di attivazione della Ztl del centro storico di Lecce - compresa all'interno degli assi viari di viale dell'Università, via Calasso, viale Michele de Pietro, viale XXV Luglio, viale Francesco Lo Re, via Duca degli Abruzzi e via Manifattura Tabacchi – sarà anticipato alle ore 19 (anziché alle 21) e fino alle 6 del mattino successivo, con il divieto di transito, sosta e fermata ai veicoli non autorizzati tutti i giorni feriali. Le telecamere continueranno come sempre ad essere attive h24 le domeniche e i festivi.

Sempre dal 1 luglio al 31 agosto, i cittadini potranno raggiungere il centro cittadino dai parcheggi di interscambio del Foro Boario, di Torre del Parco e di Settelacquare attraverso un servizio navetta, quest’anno potenziato grazie al recupero delle percorrenze previste e non effettuate durante il periodo di emergenza sanitaria da Covid-19. Le navette saranno attive tutti i giorni feriali e festivi, dalle ore 19.00 alle ore 02.00, con una frequenza di 15 minuti per i collegamenti da Foro Boario e Torre del Parco e di 20 minuti dal parcheggio di Settelacquare.

Prevista anche quest'anno la formula del "Park&Ride", il servizio che prevede  la sosta della propria vettura, per tutto il giorno, nei parcheggi di interscambio e il trasporto di collegamento con il centro con il servizio navetta per tutti i passeggeri della vettura ad un costo di 2 euro al giorno o 15 euro al mese. La sosta resta gratuita per il parcheggio di Settelacquare, dove sarà comunque attivo il servizio di trasporto con biglietto unico a 2 euro per tutti i passeggeri dell'auto.

"Siamo contenti di essere riusciti a potenziare un servizio – quello del Park&Ride e delle navette verso il centro da tre parcheggi di interscambio cittadini – che la scorsa estate e lo scorso Natale ha registrato grande apprezzamento da parte dei cittadini – dichiara l’assessore alla Mobilità, Marco De Matteis –. Evitare lunghe code alla ricerca di un parcheggio, con tutte le conseguenze in termini di traffico, aria irrespirabile e confusione è un obiettivo che intendiamo perseguire soprattutto nei mesi estivi, periodo in cui la città si anima e arricchisce della presenza di numerosi visitatori. Voglio ricordare che nei pressi dei parcheggi del Foro Boario e di Settelacquare sono presenti le stazioni del servizio di bikesharing Le Bike, utilizzabile attraverso l'app bicincittà. Intensificare il servizio di trasporto pubblico e dotare la città di una segnaletica che incentivi l'utilizzo di mezzi alternativi all'auto propria sono azioni che possono favorire quel cambio di passo verso una mobilità sostenibile".

 Comunicato stampa

Nella foto piazza Mazzini,il cuore commerciale della città

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 32

Musica. Laura Delle Rose: ''Somigliare''

Uscirà il 26 giugno il nuovo singolo di Laura Delle Rose. Si intitola “Somigliare” e si appresta a sbarcare in tutti i digital store domenica prossima. Il brano prodotto dal chitarrista tranese Domenico Lorusso, è stato interamente scritto dalla giovane cantante leccese durante il delicato periodo del lockdown da coronavirus.

Un pezzo a caratteri r&b e soul estratto da “Aspettative”, l’ep presentato a Roma presso l’Auditorium Parco della Musica con l’ausilio di Stefano Mastruzzi (direttore della Saint Louis College of Music). La traccia dell’artista salentina presagirà all’uscita del nuovo disco previsto per il 2021.

“Questo singolo è figlio della musica a distanza e dei tanti pensieri che la quarantena ci ha suscitato in un periodo molto difficile. Racconta l’esigenza di trovare una persona che ci somigli con pregi e difetti, nel bene e nel male - afferma Laura Delle Rose -. La spensieratezza di poter vivere con la consapevolezza di aver trovato una persona che ci capisca senza troppe parole. Somigliare è il racconto di una necessità interiore di star bene e riuscire finalmente a guardare il futuro senza troppe paure”.

Dopo i successi riscossi negli anni passati con i singoli “You Will” e “Vento”, la cantante e consulente per Mediaset, che studia presso l’accademia Saint Louis College of Music di Roma, la ventottenne torna sulla scena musicale con un pezzo carico d’amore e di emozioni pronto a fare breccia nel cuore della gente. 

Comunicato stampa

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 82

Teatini Cinema, estate 2020

Riparte lunedì 15 giugno Teatini Cinema, la rassegna estiva di Cinema d'Autore nel Chiostro dell'Ex Convento dei Teatini, nel cuore del centro storico della città. La Rassegna è curata dal DB d'Essai di Lecce in collaborazione con il Comune di Lecce.

Una formula, quella di quest'anno, che prevede 31 film in programmazione ogni giorno dal 15 giugno al 15 luglio. Il lunedì sarà dedicato al Cinema Ritrovato, in collaborazione con la Cineteca di Bologna. Saranno tre i film di Federico Fellini, nell’anno del centenario della sua nascita. Si parte lunedì 15 giugno con 8½, il film che più di altri rappresenta un potente autoritratto di questo straordinario regista. Seguiranno ‘La dolce vita’ e ‘I vitelloni’. Lunedì  22 giugno e 6 luglio saranno dedicati al Cinema restaurato in lingua originale, con sottotitoli in italiano: ‘Vertigo - la donna che visse due volte’ di Hitchock e ‘Il dottor Stranamore’ di Kubrick, entrambi usciti in prima visione restaurata lo scorso inverno.

Tutta la rassegna prova a portare allo spettatore il miglior cinema italiano e internazionale della passata stagione, da Ken Loach a Lee Chang-dong. Non mancano film come Parasite, Joker, La dea fortuna, Martin Eden, Pinocchio. Inoltre, in collaborazione con MioCInema, che durante il lockdown ha permesso l’uscita in piattaforma di numerose pellicole d'autore, la rassegna si arricchisce di alcune prime visioni cinematografiche presentate per la prima volta sul grande schermo: ‘Favolacce’ dei fratelli D'Innocenzo, ‘I miserabili’ di Lady Ly, ‘Dopo il matrimonio’ di Freundlich e ‘Matthias & Maxime’ di Dolan.

Anche quest'anno, l’inizio di ogni proiezione è previsto per le ore 21.00, con botteghino aperto presso la sala al piano terra del Chiostro dei Teatini dalle ore 20.00.

Il costo del biglietto è unico a 5,00 € con la possibilità di acquistare il biglietto online sul sito www.dbdessai.it. Al fine di rispettare le norme relative al distanziamento sociale, Teatini Cinema prevede 200 spettatori e la presenza di 400 sedie numerate.Il pubblico è obbligato a rispettare il posto assegnato.

"Quest’anno l’appuntamento estivo con il cinema d’autore nel chiostro dei Teatini – dichiara il sindaco, Carlo Salvemini – è stato in forse per ovvie ragioni, ma oggi annunciamo  con soddisfazione di avercela fatta. Da lunedì 15 giugno e fino al 15 luglio, ogni giorno potremo ritrovarci insieme, sotto le stelle, in uno dei più luoghi più suggestivi del centro storico della città, a guardare un bel film. Ovviamente lo faremo in sicurezza, più distanziati rispetto agli anni passati  nel rispetto delle norme  vigenti".

"Siamo molto contenti di poter garantire anche quest'anno un cartellone ricco e di indiscutibile valore – dichiara l'assessora alla Cultura, Fabiana Cicirillo – . Il cinema riparte e riparte anche un'iniziativa, quella del cinema all'aperto nello splendido Chiostro dei Teatini, tanto apprezzata nelle passate edizioni. La programmazione che abbiamo pensato in collaborazione con il DB d'Essai raccoglie importanti film d’autore da vedere o rivedere, ma anche interessanti commedie adatte alle famiglie e a tutti coloro che vogliono trascorrere una piacevole serata in questa splendida cornice. Questa iniziativa, così come quella dell'Extra Convitto e altre in programmazione, si inserisce tra le attività la cui organizzazione è stata coordinata attraverso il protocollo d'intesa siglato lo scorso aprile con la Regione Puglia – Polo biblio-museale. Invito infine i cittadini a privilegiare l'acquisto online, così da evitare file e poter accedere direttamente al Chiostro".

Per informazioni: Teatini Cinema c/o Ex Chiostro dei Teatini, corso Vittorio Emanuele II, 34 , tel. 391/1704937. 

 

Comunicato stampa

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 93

Bus Lecce, orario estivo della Sgm verso le marine di San Cataldo e Torre Chianca

Da domenica 14 giugno e fino al 13 settembre sarà in vigore l'esercizio estivo del trasporto pubblico locale garantito da SGM. Migliorano i collegamenti tra la città e le marine e tra i quartieri e il centro cittadino. 

In particolare: 

    • Le linee 24 (P.zza Palio, V. Siracusa, V. XXV Luglio, Ospedale V. Fazzi, Stazione F.F.S.S., V.le Otranto, P.zza Palio) e 25 (Ospedale V. Fazzi, V.le Otranto, P.zza Palio, V. Machiavelli, P.zza Palio, V. XXV Luglio, Stazione F.F.S.S., Ospedale V. Fazzi), che collegano i quartieri Kolbe, San Giovanni Battista e San Sabino con l'Ospedale e il centro cittadino garantiranno il passaggio dei mezzi ogni 35 minuti invece di 70 previsti nei precedenti esercizi estivi;

    • La linea per Torre Chianca “TC” osserverà una frequenza di passaggio ogni 30 minuti invece dei consueti 60 lungo il percorso City Terminal, V. XXV Luglio, Porta Napoli, Torre Chianca, City Terminal. L'ultima corsa partirà da Torre Chianca alle 21.30;

    • La linea 32, che collega il centro cittadino con San Cataldo, passerà ogni mezz'ora invece che ogni 40 minuti sul percorso City Terminal, V.le dell'Università, V.le Gallipoli, V.le Otranto, V. Cavallotti, V. Imp. Adriano, San Cataldo (Lidi) , San Cataldo (Rotonda), San Cataldo (Darsena), V. Imp. Adriano, V.le De Pietro, City Terminal. L'ultima corsa partirà da San Cataldo alle 22.15;

    • Stazione Ferroviaria, City Terminal e centro cittadino saranno collegati dalla linea 29 con frequenze ogni 15 minuti negli orari di punta e di 30 nel resto della giornata, invece che con frequenza 20/40 previsti nei precedenti esercizi estivi ; 

“Da domenica prossima i cittadini leccesi e i turisti che in questi giorni cominciano a raggiungere la città potranno contare su maggiori corse per le marine  di Torre Chianca e San Cataldo, che saranno raggiungibili con autobus ogni mezz'ora dal centro cittadino, dal City terminal e dai principali viali. L'ultima corsa partirà da San Cataldo alle 22.15, in modo da consentire ai leccesi che useranno il mezzo pubblico, di trattenersi nella marina anche per una passeggiata oltre che per fruire delle spiagge – dichiara l'assessore alla Mobilità sostenibile Marco De Matteis –  abbiamo ridotto sensibilmente anche i tempi i collegamento tra City Terminal e Stazione ferroviaria, che sono i principali hub intermodali a Lecce e abbiamo scelto di prestare attenzione ai tanti cittadini che partono dalla periferia in autobus per raggiungere l'ospedale o il centro cittadino e che d'estate soffrono la lunghezza delle attese”. 

Comunicato stampa

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.