Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 39

Parco Archeologico di Rudiae: il programma delle visite del mese di ottobre

Proseguono, sino al 30 ottobre, ogni sabato e domenica (ore 10 e, con un nuovo orario pomeridiano alle 16 - ingresso 4 euro) le visite guidate nel Parco Archeologico di Rudiae (Via San Pietro in Lama) a Lecce.

Turisti, appassionati e curiosi potranno apprezzare, circondato da una cornice di ulivi secolari distante dall’inquinamento acustico della città, l’anfiteatro costruito durante il regno di Traiano (98-117 d.C.). Rudiae è, infatti, uno dei siti archeologici più importanti del Salento. La città è nota soprattutto per aver dato i natali a Quinto Ennio (239-169 a.C.), il padre della letteratura latina. Nell'area archeologica sono state portate alla luce tombe ipogee scavate nella roccia e tratti delle monumentali fortificazioni messapiche, oltre a strade basolate ed edifici pubblici di Età romana. La presenza dell'anfiteatro, già ipotizzata in passato, è stata confermata solo di recente con gli scavi archeologici avviati nel 2011 e conclusi nel 2017.

Grazie a un accordo stipulato tra la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto e A.R.Va SRL, in collaborazione con il Comune di Lecce, sarà possibile, infatti, visitare il parco ogni sabato e domenica (da ottobre alle 10 e alle 16) e  durante la settimana (solo su prenotazione). La visita di circa due ore è supportata dal virtual tour su tablet e da pannelli con foto, ricostruzioni virtuali e illustrazioni grafiche. Info e prenotazioni 3491186667 - 3495907685 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il percorso di visita prende avvio dall’area di Fondo Acchiatura. Qui è possibile visitare le strutture archeologiche messe in luce nel corso dei vecchi scavi degli anni ’50, ovvero le due strade basolate ortogonali, il luogo di culto e l’ipogeo ellenistico, al quale non è possibile accedere. Dopo aver visitato i resti archeologici di Fondo Acchiatura, il percorso prosegue sul lato nord dove un varco nel muro a secco consente un’affascinante veduta dall’alto dell’anfiteatro, immerso in una cornice di ulivi secolari arricchita dalle tipiche architetture rurali (muretti a secco, torri colombaie, ecc). Si accede nell’anfiteatro mediante una rampa di scale in acciaio situata in corrispondenza dell’ingresso sud del monumento; il sito è parzialmente fruibile anche per persone con disabilità motoria, poiché è presente un percorso semi-sterrato lungo il lato est che, attraverso una rampa in terra, permette di scendere nell’anfiteatro dall’ingresso nord. In seguito, si risale dalla rampa in terra e da lì si percorre la stradina perimetrale che consente una vista stupenda del settore ovest, dove è possibile osservare la stratificazione delle strutture del lacus, dell’anfiteatro e del muretto a secco ottocentesco, impreziosita dalla presenza degli ulivi. Oltre agli aspetti archeologici, il sito, distante dall’inquinamento acustico della città, è caratterizzato da un silenzio suggestivo, interrotto solo dal frinire delle cicale, e dagli aromi delle presenze botaniche mediterranee (timo, rucola a fiori bianchi, orchidee, ecc.), in grado di sviluppare molteplici percezioni sensoriali.

Il Parco Archeologico di Rudiae dista da Lecce poco meno di 3 km in direzione sud-ovest. L’ingresso al Parco, dotato di un parcheggio interno nell’area di Fondo Acchiatura, è situato in Via A. Mazzotta (40°19'55.6" N 18°08'46.3" E), di fronte all’IISS Presta Columella. Per la visita si consigliano scarpe comode, copricapo/cappellino e acqua.

 

https://www.parcoarcheologicorudiae.it/

Sino al 30 ottobre

Sabato e domenica ore 10 e 16

La durata della visita è di circa 2 ore

Ingresso 4 euro

Per i gruppi organizzati e le visite guidate durante i giorni feriali della settimana (lun/ven) è necessaria la prenotazione.

Comunicato stampa

 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 107

''Nei miei panni - passeggiata in sedia a rotelle''

Per domenica 6 Ottobre alle ore 10.00 nella centrale Piazza Sant'Oronzo, l'Associazione Life Walking ha organizzato una breve passeggiata su sedie a rotelle, alla quale prenderanno parte il Sindaco, altri esponenti dell'Amministrazione Comunale e numerose/i iscritte/i ad altre Associazioni che operano nel settore del sostegno e della promozione alla mobilita'  sostenibile per le Persone con disabilita'. 

La passeggiata muoverà da Piazza Sant'Oronzo fino a raggiungere Piazzetta Santa Chiara e ritorno.

Il percorso sara' pertanto breve ma più che significativo nell'evidenziare le notevoli difficoltà cui va quotidianamente incontro chi è costretto a muoversi su sedie a rotelle o ha una disabilità sensoriale.

All'evento, che si svolgerà sotto il patrocinio del Comune di Lecce nonchè dell'Ordine dei Medici ed Odontoiatri di Lecce e con la collaborazione di "Orthogea Officine Ortopediche, parteciperanno le seguenti Associazioni:

- Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatiche e Rare Aps", A.P-S. Movidabilia - spazi senza barriere.

Scopo della manifestazione è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla spinosa tematica della mobilità sostenibile e della conseguente rimozione di barriere architettoniche e senso percettive, problematiche in merito alle quali l'attuale Amministrazione ha già più volte manifestato estrema sensibilità, interesse ed impegno.

Si invita tutti ad una partecipazione convinta.

Comunicato stampa

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 33

IPA Awards 2019: la fotografa melendugnese Antonella Tommasi tra i vincitori

È originaria di Melendugno e risiede a Vernole la fotografa Antonella Tommasi la quale ha reso lustro al territorio del Salento ottenendo il prestigioso riconoscimento "IPA AWARDS 2019 (International Photography Awards) Honorable Mention" con un suo scatto in bianco e nero che immortala Gallipoli.

L'opera, dal titolo "Tidal Rhapsody", rientra nella categoria Fine Art, Landscape.  

L'International Photography Awards, infatti, organizza un concorso fotografico annuale per fotografi professionisti, non professionisti e studenti a livello globale, andando a creare una delle competizioni attualmente più ambiziose e complete nel mondo della fotografia. L'IPA riconosce i talenti più importanti della fotografia che stanno creando, modellando e definendo il mondo della fotografia. Il 17 ° Lucie Awards annuale si terrà presso la Carnegie Hall di New York City, il 22 ottobre 2019.

"Il Comune di Melendugno e di Borgagne fanno i migliori auguri anche a nome delle comunità, nella certezza che i nostri meravigliosi luoghi possano ispirare altrettanti scatti d'arte", ha dichiarato in proposito il sindaco di Melendugno Marco Potì.

Comunicato stampa

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 209

''1° Memorial Antonella Lezzi''

L'associazione "Lu Paise Ranne" con il patrocinio del Comune di San Cesario di Lecce in collaborazione con la "Bimbulanza" presentano il "1° Memorial Antonella Lezzi".

La manifestazione, che avrà luogo in Piazza Garibaldi, è stata ideata per ricordare Antonella Lezzi, donna coraggio scomparsa lo scorso anno, impegnata nelle attività sociali del comune e nella solidarietà. Difatti, la manifestazione sarà a scopo benefico a sostegno della "Bimbulanza" che da sempre attraverso l'associazione "Cuore e Mani Aperte" regala sorrisi e offre sostegno ai più piccoli alleviando le loro sofferenze. 

A presiedere la conduzione sarà Luigi Pascali con dj Alex Soda (Todajoya) ed i Clown di Corsia ad animare la serata per i più piccoli.

Non mancheranno le risate ed il buonumore con personaggi, spettacoli  di danza, musica e cabaret e un grande ospite  della musica leggera.

Qui di seguito nel dettaglio il programma della serata.

Lunedì 9 settembre ore 21 circa, piazza Garibaldi - San Cesario di Lecce

In apertura i saluti di Antonio Castrignanò, Ciccio Cosenza e Nandui Popu.

Cabaret: Scemifreddi (Colorado); Andrea Fratellini (Zelig); The Lesionati, Santino Caravella (Made in Sud), Stelle Scadenti e Giuseppe Guida (Mudù)

Musica: Giulia Gagliardi e Chiara Spedicato Duo live, Nunzio Marinano e le Tracce di Rino

Danza: Artedanza Centro Danza e musica e teatro Carlotta Martella di Emiliana Mariano.

Inoltre Stand: magliette #AdoroIlLunedì; “Piccolo principe” e biglietti con in palio “maglietta originale Us Lecce “ che si sorteggerà nella serata !

Ingresso Gratuito.

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 44

"Note Fiorite", quarta edizione

Il 6 e 7 settembre a Borgagne torna "Note Fiorite", il concorso nazionale di Arte Floreale organizzato dall'European Athenaeum of Floral Art (EAFA) in collaborazione con il comune di Melendugno, un evento che, giunto alla quarta edizione, richiama floristi professionisti nazionali che formeranno delle squadre allestendo gli scorci più significativi del borgo con delle vere e proprie opere d'arte floreale uniche e irripetibili.

"Il Riscatto della Natura" è il tema dell'edizione di quest'anno nato dalla consapevolezza legata a problematiche di fondamentale importanza per il futuro del pianeta e dei suoi abitanti e alla realtà ambientale locale, dal batterio della "Xylella fastidiosa" alla questione Tap. Il concorso, infatti, quest'anno volge lo sguardo non solo alle caratteristiche più vicine al mondo floreale, ma anche alle tragedie ambientali che il Salento sta affrontando.

Venerdì 6 settembre il concorso prenderà il via in mattinata con l'esecuzione della prima prova e proseguirà, nel pomeriggio, con la seconda, mentre intorno alle ore 18.00 sarà inaugurata la IV mostra floreale dal titolo, appunto, "IL Riscatto della Natura".

La seconda e ultima giornata, sabato 7 settembre, prevederà l'esecuzione della terza prova, la creazione di abiti floreali, mentre in serata, a partire dalle ore 20.30, lo spettacolo finale in Piazza Sant'Antonio presenterà i vincitori, giudicati da una giuria composta da due maestri di arte floreale, Savina Tatti e Antonio Trentini, e dall'architetto Antonella Massafra, intervallando momenti di intrattenimento e spettacolo con la sfilata di abiti da sposa di Anna Russo e le coreografie di Donatella Barone. Anche i bambini sfileranno con abitini floreali creati dallo staff di EAFA con un momento tutto dedicato a loro. Degli originali bouquet di fiori, ovviamente, accompagneranno tutte le sfilate.

Il concorso è dedicato al ricordo della figura di Mauro Margiotti, fondatore della scuola EAFA con sede in Abruzzo, grande conosciutore del Salento e indimenticabile fiorista.

Scenigrafico e rappresentativo di un segmento importante in Puglia, questo evento si inserisce nella programmazione estiva Blufestival fortemente voluta dal comune di Melendugno. 

Comunicato stampa

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.