Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 46

Il "Live Club delle Rose" riapre con Gabriele Poso Organik Duo sabato 21 dicembre

Sabato 21 dicembre l'Associazione culturale Muse del Salento torna ad avvolgere di musica il Relais delle Rose, un luogo incantato immerso nella natura e nella storia ma a due passi dal centro della città, pronto a riaprire le porte del suo esclusivo "Live Club delle Rose".

A partire da questo sabato, con il live di Gabriele Poso Organik Duo, prende il via la programmazione firmata dalla direzione artistica di Workin' Label che ci accompagnerà per tutto l'inverno con concerti intimi e originali.

A partire dalle ore 21.00 sarà possibile cenare all'interno della struttura accompagnati da un'ottima selezione musicale fino all'orario di inizio del concerto previsto per le 22.30. Si potrà prenotare per la cena e il concerto o solo per il concerto, accompagnato da un calice di vino o drink.

Un vero e proprio club che ricalca le atmosfere dei fumosi locali di New Orleans e Chicago, Parigi e Londra, dove il jazz fonde culture e tradizioni creando commistioni sempre più interessanti.

Spirito nomade e multiculturale anche per Gabriele Poso, il primo ospite della rassegna. Proprio questa caratteristica lo porta nel tempo a muoversi tra generi e strumenti differenti con grazia e forte di una sensibilità musicale innata: Jazz, Latin, passando per Afrobeat e Soul, territori percorsi da Poso mantenendo alla base il suo amore per le percussioni.

Direttore della Yoruba Soul Orchestra per il vincitore di un Grammy Award, Osunlade, con i suoi lavori, pubblicati da label come Yoruba e BBE Records, e le sue performance, Gabriele Poso ha conquistato nel corso degli anni l’attenzione del pubblico internazionale e della critica, che vede tra i suoi sostenitori più illustri lo storico dj britannico Gilles Peterson.

“Batik” – il suo nuovo album – è frutto della natura spontanea e impulsiva delle jam session in studio assieme alla sua nuova live band, l’Organik Trio: “È un disco la cui scintilla è stata accesa nelle pause di studio, quelle in cui dopo le prove ci fermiamo sempre ad improvvisare. Ho capito che quello che suonavamo in quel momento aveva un carattere decisamente definito, così abbiamo organizzato una sessione di registrazione che cristallizzasse quella situazione”.

Quella che ne viene fuori è una session che punta a seguire l’istinto, l’ispirazione dettata da generi come Afrobeat, Smooth Soul ed il groove cosmico della Disco.

Gabriele Poso alle percussioni, voce, kalimba e beat, sarà accompagnato dal vivo da Filippo Bubbico, batteria, tastiere, flauto e chitarra.

A seguire djset Dublin e Federico Primiceri.

Per info e prenotazioni: tel. 348 362 9034

Comunicato stampa

 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 353

Lecce, 30 dicembre 2019: Nina Zilli in concerto

Da alcuni anni anche Lecce ha iniziato a salutare il vecchio anno e dare il benvenuto al nuovo anno a ritmo di musica. Concerti, gratuiti, dal palco di piazza Libertini.

E in vista della vigilia e sera di Capodanno sono stati chiamati ad aprire la lunga festa per la data del 30 dicembre: Nina Zilli,Respiro, Manu funk. Presenta: Gianpaolo Catalano from The Lesionati.

Mentre per la notte del 31 dicembre, spazio al sound del Canzoniere Grecanico Salentino,Salento Tribe Orchestra: Nidi D'Arac/Carolina Bubbico/Redi Hasa/Rachele Andrioli. Presenta Tony Tinelli

A tal proposito Paolo Foresio, assessore al Turismo del Comune di Lecce, ha dichiarato: “Dal 2017 abbiamo voluto organizzare due grandi concerti per Capodanno, il 30 e il 31, perché vogliamo che l’idea del Capodanno in Piazza a Lecce possa diventare un fattore di forte attrazione, insieme alla pluralità delle iniziative che compongono il cartellone natalizio. Una scelta che abbiamo condiviso con gli operatori dello spettacolo e del turismo della città e l’obiettivo a medio termine è organizzare più date, andando a coprire anche i primi giorni del nuovo anno. Come sempre ci teniamo a coinvolgere talenti nazionali e internazionali in serate che vedano protagonisti anche artisti del territorio e anche quest’anno andiamo in questa direzione. Ringrazio la Regione Puglia che con il suo contributo ci ha consentito di realizzare un programma che quest’anno è ricco più che mai e che ci consente di andare nelle piazze, offrendo a tutti i cittadini spettacoli gratuiti di grande qualità”. 

I concerti del Capodanno in Piazza Libertini nascono dalla collaborazione tra il Comune di Lecce e la Regione Puglia – Assessorato all’Industria Turistica e Culturale, che ha sostenuto gli appuntamenti dei “Capodanni di Puglia”.

La redazione

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 105

Mostra: Il Paese dei Balocchi

Inaugurata questa mattina la prima edizione della mostra “Il Paese dei Balocchi” con una parte della prestigiosa collezione Marzadori – circa un terzo del totale – in esposizione nella sala al piano terra dell’ex Convento dei Teatini.

Giocattoli vintage e oggetti di arte messi insieme nel corso di 30 anni dall’antiquario e collezionista bolognese Maurizio Marzadori, fondatore, nella sua città, di Freak Andò, che sarà nel capoluogo salentino mercoledì 18 dicembre. 

Curata da Luigi Orione Amato e Raffaela Zizzari, realizzata dal Comune di Lecce – Assessorato alla Cultura ed alla Valorizzazione dei Beni Culturali e prodotta dalla società Orione di Maglie, la mostra – che, in precedenza, è stata ospitata al Moma di New York, alla Triennale di Milano e alla Salaborsa di Bologna – include mobili e camere di bambini, arredi scolastici, giochi di legno, realizzati da grandi artisti e designer ma anche da autori sconosciuti che hanno attinto, con la propria creatività, alla cultura e alla moda del loro tempo per realizzazioni destinate a un mercato sia popolare che lussuoso.

Nell’intenzione dei promotori, questa sarà solo la prima edizione della mostra perché si punta a portare nei prossimi anni a Lecce, un poco alla volta, l’intera collezione Marzadori. 

In totale, la collezione conta oggi circa 800 mobili da bambino per la casa e per la scuola, prevalentemente italiani, ogni pezzo racconta la storia del design e mostra lo sviluppo del costume, dei mutamenti sociali e produttivi, culturali, storici e pedagogici della nostra società. La sezione dei giocattoli di legno conta circa 350 pezzi della prima metà del Novecento, ispirati dalle avanguardie artistiche. Inoltre, negli anni, il collezionista ha acquisito circa 250 vestitini d’epoca. Reperti preziosi di una società in cui, dalla metà dell’Ottocento, cambia anche il modo di considerare i bambini che non vengono più visti come “adulti imperfetti”. Parallelamente a questo mutamento di visione, vengono progettati oggetti e mobili “a misura di bambino”, giocattoli didattici, arredi montessoriani dettati dall’illuminismo pedagogico di quel tempo.

«Una collezione straordinaria di oggetti e opere uniche. Quello che colpisce di questi oggetti – spiegano i curatori Zizzari e Orione – è l'esattezza tra forma e funzione. Il design non è solo estetica, deve avere un'applicabilità precisa. Una mostra di opere che non hanno bisogno di grandi informazioni perché, anche senza l'uso di parole, riescono a comunicare al bambino messaggi precisi, nell'ambito di un metodo che ha come base l'autoapprendimento. Tanto che questi oggetti vengono utilizzati ancora dopo 100 anni in tutte le scuole del mondo, senza essere adattati alle lingue, alle culture, alle geografie».

 Oltre alla mostra, organizzata in un percorso divertente per i più piccoli ma anche per gli adulti, un allestimento speciale sarà riservato al chiostro dei Teatini che diventerà un mondo surreale e affascinante, grazie alle colorate luminarie montate da De Cagna Luminarie e alle sentinelle disegnate da Sebastiano Montanari per Orione e prodotte da Digital Copy. Per tutto il periodo di apertura della mostra, inoltre, laboratori, spettacoli dal vivo, letture animate di fiabe il cui programma definitivo sarà comunicato in seguito.

 «I Teatini – ha detto il sindaco di Lecce Carlo Salvemini – rappresentano uno spazio ripensato nelle sue funzioni, che quest’anno – consolidando un indirizzo chiaro che abbiamo espresso negli anni passati – vogliamo resti un punto di riferimento per i più piccoli e per le loro famiglie nel periodo festivo. Alla mostra si accompagneranno attività ludiche e di intrattenimento. E tante altre novità seguiranno. Il nostro obiettivo resta moltiplicare le opportunità per tutti i cittadini, rafforzare i punti di contatto tra le famiglie leccesi e la cultura, nella pluralità delle sue manifestazioni. Così possiamo agire sul contrasto alle povertà educative e impegnarci per una città migliore».

 «Abbiamo pensato – aggiunge l’assessore alla Cultura del Comune di Lecce Fabiana Cicirillo – questa mostra per le famiglie, immaginando il confronto tra adulti e bambini che questi splendidi giocattoli possono innescare. La collezione Marzadori è una preziosa testimonianza di tempi trascorsi, che racconta l’evoluzione dei giocattoli e dei desideri che accompagnavano le fantasie dei bambini di un tempo. Entrare in questo mondo è una esperienza incantevole per tutti. Mi auguro che i leccesi, e non solo, possano trovare in tanti, nel corso delle vacanze natalizie, il tempo per visitarla». 

 

 Biglietti

Intero 5 euro

Ridotto 3 euro (4-14 anni, oltre 65 anni, scolaresche, diversamente abili e relativi accompagnatori, gruppi superiori a 20 unità)

Gratuito per minori fino a 3 anni, guide turistiche con patentino e con gruppo, disabili, giornalisti accreditati.

La biglietteria chiude mezz’ora prima della chiusura dell’ex Convento dei Teatini.

 

Orari di apertura

Dal 18 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020

tutti i giorni 10-13; 16-21 con aperture straordinarie per i laboratori didattici.

 

Dal 7 gennaio al 31 marzo

sabato e domenica, festivi e prefestivi 10-13; 16-21. Aperture straordinarie su prenotazione: ogni 20 bambini paganti,1 entra gratis

Info e prenotazioni: 388 7878158  / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

 Scatto fotografico a firma di Andrea Stella

 La redazione

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 56

Le meraviglie di Santa Lucia: venerdì a Melendugno si accendono l'albero all'uncinetto e il Carosello dei Presepi

Domani, 13 dicembre, a Melendugno, a circa 25 Km da Lecce per tutta la giornata avranno luogo diverse inaugurazioni legate a "Le meraviglie di Santa Lucia".

La giornata prende il via alle ore 11.00, presso l'Istituto Comprensivo "Rina Durante" di Melendugno e Borgagne con l'iniziativa "Piantiamo il futuro" per la quale sono stati donati, dagli anziani, 1000 alberi per l'ambiente. Nel Salento la campagna è partita il 21 novembre, in occasione della Festa degli alberi, ed è promossa dal Sindacato pensionati italiani della Cgil. Bambini e pensionati pianteranno insieme gli ulivi simbolo del futuro di questa terra.

Alle ore 19.00 i festeggiamenti si sposteranno in Piazza Sandro Pertini, a Melendugno, per la cerimonia di accensione dell'albero all'uncinetto realizzato dall'intera comunità. Alla singolare iniziativa promossa dall'Amministrazione Comunale in gemellaggio con il Triveneto hanno partecipato 80 volontarie con il supporto dell'ICS Rina Durante e con il contributo di ragazze siriane e nigeriane che hanno appreso la tecnica dell'uncinetto. Un albero, quindi, che parla di integrazione e partecipazione e rimanda, così, al vero significato del Natale.

"L'inziativa è partita dalla volontà delle cittadine che hanno voluto realizzare questo albero, coordinate da Annalisa Montinaro, e noi come Amministrazione abbiamo accolto con gioia il loro entusiasmo finanziando la struttura - ha dichiarato in proposito la consigliera Angelica Petrachi - abbracciando pienamente la bellissima idea che ricopre una valenza sociale significativa".

Poco dopo, alle ore 19.30, in Piazza Castello a Melendugno si inaugurerà la III mostra Concorso di presepi artistici, il "Carosello dei Presepi", tradizione antica nel Salento. La mostra sarà aperta nei seguenti giorni: 15-21-22-25-26-28-29 dicembre 2019 e 1-5-6 gennaio 2020 dalle ore 10.30 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 20.30. 

La redazione

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: News
  • Visite: 147

Natale a Lecce: il programma degli eventi all'aperto

 Anche la nostra amata Lecce si proietta verso il Natale con addobbi, eventi e con i canti e i suoni della tradizione natalizia. Al tal proposito qui di seguito il programma, allestito dall'amministrazione comunale, delle iniziative.

In particolar modo qui di seguito, essendo corposo il cartellone degli eventi, abbiamo deciso di pubblicare SOLO le date e gli orari delle manifestazione che si svolgeranno all'aperto. BUONE FESTE :-)

"Natale che spettacolo!"

DAL 30 NOVEMBRE AL 6 GENNAIO 

Mercatino dei giocattoli, degli addobbi e dei doni di Natale

Piazza Mazzini

 

DAL 6 ALL’ 8 DICEMBRE

Festa del Cioccolato

Piazza Sant'Oronzo

Dalle 10 all’1

 

7-14 DICEMBRE

Zagor Street Band

musica e divertimento per le vie del centro

dalle 21 alle 00

 

7-14 DICEMBRE

Zampogne e Ciaramelle 

Nenie natalizie e musica popolare per le vie del centro

dalle 10 alle 13

 

DAL 7 DICEMBRE AL 23 DICEMBRE 

Fiera di Santa Lucia

Mostra di Presepi, natività e pastori 

Castello Carlo V

 

8 DICEMBRE

“La Sfilata della Solidarietà” 

Mega corteo di Babbi Natale ed Elfi 

da Piazza Mazzini a Piazza Duomo

Partenza ore 18

 

DALL'8 DICEMBRE AL 6 GENNAIO 

Presepe artistico

Inaugurazione 8 dicembre ore 19  con I Cantori di Ippocrate

Benedizione 24 dicembre ore 18 

alla presenza dell'Arcivescovo Mons. Michele Seccia

Coro Diocesano dei Giovani feat. Enza Pagliara e Dario Muci 

Piazza Duomo

 

DALL'8 DICEMBRE AL 6 GENNAIO 

Mercatino della creatività

Via Libertini e Via Trinchese

 

8-15-22-29 DICEMBRE

“Lecce Christmas Buskers”, II edizione

Giocolieri, acrobati, trampolieri, equilibristi e fuocolieri

Via Trinchese 

Ore 19-22

 

8-15-22-26-31 DICEMBRE

5 GENNAIO 

Apertura Mura Urbiche 

a cura della Delegazione Fai di Lecce

ore 10-12.30 (partenza gruppi guidati ogni mezz’ora)

 

DAL 9 AL 19 DICEMBRE

Mercatino artigianato ed enogastronomia locale

In collaborazione con Associazione Nereidi 

Piazza Sant'Oronzo

Dalle 10 all’1

 

15 DICEMBRE

“La maledizione del capitano”

Rassegna di burattini “Il ritorno di Zorro”

a cura di Prosarte Laboratorio Teatrale

Villa Comunale

Due repliche: ore 10 – ore 11

 

15-29 DICEMBRE

“Christmas Cartoons”

Presenza lungo il corso dei principali personaggi dei cartoni animati

a cura dell’Associazione Fantasia

da Piazza Mazzini a Piazza Sant’Oronzo

dalle 17 alle 21

 

19 DICEMBRE

“Barbonaggio Teatrale a Natale”

Attori e storie “alla carta” 

a cura di Ippolito Chiarello - Nasca Teatri di Terra

Vie del centro

Ore 18-21 

 

DAL 19 AL 29 DICEMBRE

Mercatino artigianato

In collaborazione con Confartigianato 

Piazza Sant'Oronzo

dalle ore 10 all’01

 

21-28 DICEMBRE

Zampogne e Ciaramelle 

Nenie natalizie e musica popolare per le vie del centro

dalle 17 alle 20

 

22 DICEMBRE

“Babbo Walking”

Evento sportivo a cura dell'Associazione Life Walking

Da Piazza Sant'Oronzo al Parco di Belloluogo

Ore 10

 

22 DICEMBRE

“Fuga dalla prigione”

Rassegna di burattini “Il ritorno di Zorro”

a cura di Prosarte Laboratorio Teatrale

Villa Comunale

Due repliche: ore 10 – ore 11

 

22-23 DICEMBRE

“Music Market”

Mercatino di vinili, vintage e musica

a cura di Lobello Records Family

Galleria Mazzini 

ore 10-23 

 

24 DICEMBRE

Be Dixie Street Band & Dj Set

a cura di Lobello Records Family

Mercato di Porta Rudiae

Ore 10-14

 

24 DICEMBRE

Zagor Street Band

musica e divertimento per le vie del centro

dalle 10 alle 13

 

25 DICEMBRE

Natale al Museo

Castello Carlo V e MUST - Museo Storico della Città

Ore 16.30-23.30 - Ingresso gratuito 

 

28-29 DICEMBRE

“Music Market”

Mercatino di vinili, vintage e musica

a cura di Lobello Records Family

Galleria Mazzini

Ore 10-23 

 

29 DICEMBRE

“Cortili Aperti a Natale”

Eventi dal vivo in alcuni cortili del centro storico

A cura dell’Associazione Dimore Storiche Italiane sez. Puglia

ore 10-13 , 17-21

 

29 DICEMBRE

“Il segno di Zorro”

Rassegna di burattini “Il ritorno di Zorro”

a cura di Prosarte Laboratorio Teatrale

Villa Comunale

Due repliche: ore 10 – ore 11

 

29 DICEMBRE

“Christmas Cartoons”

Presenza lungo il corso dei principali personaggi dei cartoni animati

a cura dell’Associazione Fantasia

da Piazza Mazzini a Piazza Sant’Oronzo

Ore 17-21

 

30 DICEMBRE

Muddyes Blues Swing

concerto a cura di Lobello Records Family

Mercato di Settelacquare

ore 10-14

 

30 DICEMBRE

CONCERTO

Piazza Libertini

ore 21 - ingresso gratuito

 

31 DICEMBRE

CONCERTO DI CAPODANNO

Piazza Libertini

ore 21 - ingresso gratuito

 

6 GENNAIO

“Befana Swing” con Quartetto Mamistel Swing

a cura di Dance Forever Academy

Galleria Piazza Mazzini

ore 18

Per ulteriori e dettagliate informazioni vi rimandiamo al sito del Comune di Lecce

 

 

La redazione

 

Foto di repertorio

 

 

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.