Lecce App
  • Categoria: News
  • Visite: 127

Lecce, distribuzione gratuita di mascherine ad esenti ticket per reddito

Partirà domani, venerdì 24 aprile, nelle farmacie e parafarmacie cittadine la distribuzione gratuita delle 25mila mascherine chirurgiche donate alla città di Lecce dalla comunità cinese lo scorso 15 aprile.

Grazie all'interlocuzione con l'Ordine dei farmacisti, la distribuzione avverrà con modalità tracciabile nei confronti di una utenza specifica: i cittadini esenti dal ticket sanitario per reddito.

Gli esenti ticket potranno ritirare dunque le mascherine, nel numero massimo di due a persona, semplicemente recandosi in farmacia o parafarmacia ed esibendo la propria tessera sanitaria.  

Il Comune di Lecce ha dunque scelto di procedere alla fornitura gratuita nei confronti dei cittadini che presentano maggiore fragilità economica e trovano difficoltà, anche a causa dell'aumento dei prezzi di mercato, ad approvvigionarsi autonomamente di dispositivi di protezione individuale. 

“Garantiremo una distribuzione razionale e oculata di questa donazione che testimonia la sensibilità, l'attenzione, il senso di appartenenza della comunità cinese al nostro territorio. Avendo a nostra disposizione un numero di mascherine insufficiente a coprire il fabbisogno dell'intera città, abbiamo dovuto fare una scelta individuando un criterio distributivo, che abbiamo trovato nell'esenzione al ticket sanitario per reddito, che sarà testimoniata dalla presentazione in farmacia della tessera sanitaria – dichiara il sindaco di Lecce Carlo Salvemini – In questo modo la donazione della comunità cinese, che torno a ringraziare, arriverà direttamente alle famiglie leccesi che più in questo momento hanno bisogno di un sostegno”. 

Comunicato stampa

 

Qui di seguito la nota integrativa del Comune di Lecce (ricevuta in data 24-04- 2020 alle ore 15:52) al fine di spiegare meglio quali sono i cittadini aventi diritto

Al fine di meglio precisare i profili degli aventi diritti individuati grazie al lavoro congiunto del Comune di Lecce, Asl e Ordine dei Farmacisti, si indicano i codici di esenzione dei quali si deve essere in possesso per ritirare le mascherine:

CODICE E02:

Disoccupati e loro familiari a carico appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito annuo complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

CODICE E03:

Titolari di pensioni sociali e loro familiari a carico.

CODICE E04:

Titolari di pensioni al minimo di età superiore a sessant'anni e loro familiari a carico, appartenenti ad un nucleo familiare con un reddito annuo complessivo inferiore a 8.263,31 euro, incrementato fino a 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516,46 euro per ogni figlio a carico.

A questi si aggiungono gli invalidi civili e gli invalidi di guerra.

Il codice E 094 verrà inserito tra i beneficiari nei prossimi giorni in casi di residuo di mascherine non distribuite.

Attenzione: la piattaforma delle farmacie e parafarmacie sono inserite solo le esenzioni certificate da ASL e comunicate dall’Azienda Sanitaria per l’inserimento negli elenchi. 

I cittadini che ritengono di avere titolo a consegna ma non risultano inserite nella piattaforma, che comprende circa 13.000 posizioni, possono chiamare lo 0832-230049 (PROTEZIONE CIVILE LECCE) e comunicare il proprio codice fiscale. Qualora dopo il controllo risultassero aventi titolo, la Protezione Civile procederà alla consegna domiciliare.

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.