Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 122

In piazza Libertini riflettori puntati su basket, calcio e volley: è ''Mi Games''

Tre giorni di sport da strada in Piazza Libertini. È Mi Games, l'evento multisport più importante d'Italia organizzato in collaborazione con Adidas che per la prima volta vede Lecce tra le otto tappe che ogni anno percorrono la penisola: Milano, Torino, Roma, Napoli, Lecce, Genova, Lignano Sabbiadoro e Santa Margherita Ligure, con l’aggiunta delle finali Mi Games a Umago, Croazia, il calendario 2018.

I tre campi da gioco del villaggio dello sport di Mi Games saranno allestiti in Piazza Libertini. Da mercoledì 27 a sabato 30, decine di squadre di sportivi non professionisti dai 16 anni in su si sfideranno in tornei di calcio a 5, basket 3 contro 3 e beach volley misto 4 contro 4. Ci saranno anche eventi  collaterali con i tornei di di calcio balilla e ping pong a disposizione degli ospiti.

Per iscriversi e partecipare occorre collegarsi alla  piattaforma https://tour.migames.it/. L'iscrizione potrà avvenire anche direttamente sul posto ma fino ad esaurimento dei posti squadra disponibili. Per ogni disciplina si svolgerà un torneo i cui vincitori potranno partecipare gratuitamente alle finali di Umago in Croazia nella prima settimana di settembre. Tutti i partecipanti saranno riforniti dal main sponsor Adidas di divise da gioco. Ad oggi sono oltre 50 le squadre già iscritte con 200 partecipanti già registrati. Tra loro, è stato annunciato in conferenza stampa, una squadra stellare allenata da Peppino Palaia nella quale giocheranno i campioni del Lecce Chevanton, Giacomazzi, Miccoli e Pasquale Bruno.

 I giochi si apriranno da domani, mercoledì 27 giugno, con le prime sfide dalle 18.30 in poi e proseguiranno con lo stesso orario fino a sabato 30. Le partite si svolgeranno in contemporanea sui 3 campi. Nel piccolo  villaggio di Mi Games saranno presenti anche gli stand per i servizi agli sportivi e al pubblico. Per ogni ulteriore info si può visitare il sito www.migames.it. Mi Games sarà anche una manifestazione attenta alla solidarietà: in ogni tappa il progetto nazionale è affiancato da un progetto locale di solidarietà. A Lecce negli spazi di Piazza Libertini sarà presente l'associazione Io Posso che promuove iniziative tese a consentire, a chi è affetto da disabilità, di migliorare la propria qualità di vita, soddisfare i propri bisogni, realizzare le proprie aspirazioni e desideri.

 “L'elemento di grande interesse di Mi Games – ha detto il sindaco Salvemini – è che offre un modello di uso degli spazi pubblici che ha caratterizzato per lunghi anni le nostre città e che adesso è quasi scomparso: le piazze, i cortili, le strade che vengono utilizzate dai ragazzi e dai bambini per giocare e diventano così  un elemento di socializzazione e  inclusione. Il mio asupicio, per il quale l'amministrazione è pronta a sedersi al tavolo è quello di vedere gli allestimenti di Mi Games che diventano permanenti in vari punti della città, perchè i campi gioco sono straordinari elementi di aggregazione di comunità”. 

 “È la prima volta che questa manifestazione così importante arriva in Puglia – dichiara Paolo Foresio assessore allo Sport del Comune di Lecce - Abbiamo lavorato per fare in modo che Mi Games fosse a Lecce, incontrando l'organizzazione e convincendoli delle potenzialità della nostra città. Questo risultato lo dobbiamo alla determinazione che impieghiamo per far entrare Lecce nel circuito nazionale degli eventi sportivi più importanti che attraversano l'Italia ogni estate. Ce l'abbiamo fatta col campionato italiano di beach volley e oggi segniamo un altro risultato”

 “Mi Games è una delle manifestazioni in assoluto più belle che ci sono in Italia e la si deve all'intuizione di un ragazzo molto giovane come Davide Ardizzone, che ha unito la sua passione sportiva con la voglia di portare nelle piazze d'Italia lo sport per chi lo pratica per pura passione. Riusciremo a realizzarla a Lecce grazie alla volontà dell'amministrazione comunale che si dà da fare per dare ai ragazzi salentini e leccesi questa occasione – dichiara Paolo Avantaggiato - responsabile della tappa –  prendo l'impegno per l'estate prossima di riuscire a donare un campo di gioco all'aperto alla città di Lecce e chiedo all'amministrazione la disponibilità a ragionare insieme per realizzare questo progetto”. 

 “Ringrazio l'amministrazione per il supporto che ci è stato dato fin dall'inizio. Volevamo portare questo evento sportivo in Puglia e a Lecce  abbiamo trovato il giusto clima e la giusta accoglienza – dichiara Davide Ardizzone, Ceo e founder di Mi Games – la nostra idea non è solamente di far fare sport a dei ragazzi ma far vivere al territorio tutti i valori sportivi in un'ottica estiva, street. Stiamo riscontrando tanto entusiasmo in tutte le piazze dove andiamo e quest'anno avremo l'occasione di coinvolgere circa 7mila atleti in tutto il tour 2018. Siamo al primo anno a Lecce ma già abbiamo squadre che vengono da Genova, da Roma. E siamo assolutamente in linea con la partecipazione nelle altre città ”.

Comunicato stampa 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 101

Ciclismo amatoriale, Stefano Ciccarese si aggiudica la terza edizione del ''Trofeo Leverano contro il Tempo''

Dopo gli ultimi successi conseguiti nella specialità delle gran fondo, l’Airone Leo Constructions si è distinta ancora una volta nelle gare a cronometro. Ultima in ordine di tempo è stata la vittoria ottenuta da Stefano Ciccarese alla terza edizione del “Trofeo Leverano Contro il Tempo”, che si è svolta ieri con la partecipazione di circa 60 corridori.

Capitan Ciccarese ha fatto il paio con il trionfo di una settimana fa in quel di Novoli, in occasione del “Trofeo Cronometro Novolese”. Due successi consecutivi dell’asso in forza al gruppo ciclistico leccese, che hanno consentito alla Leo Constructions di restare ai massimi livelli del ciclismo amatoriale pugliese.

Nell’ultima gara, Ciccarese è salito sul gradino più alto del podio dopo aver fatto registrare il tempo di 15:35.5 al netto di un percorso di 12 chilometri Il vincitore ha anticipato di mezzo secondo Davide Lorenzo, compagno di team che ha permesso all’Airone Leo Constructions di firmare una bella doppietta aggiudicandosi primo e secondo posto assoluto della competizione organizzata dalla Asd Sport Bike Salice. L’ultima piazza d’onore se l’è accaparrata Giacomo Bisconti della Asd Action Bike Valli, che ha fermato il cronometro a 16:01.3.

 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 98

Stefano Ciccarese dell’Airone Leo Costructions sfreccia alla ''Cronometro Novolese''

Fioccano le vittorie in casa Airone Leo Constructions. Dopo il prestigioso successo ottenuto da Elia Aggiano alla “Granfondo Città di Andria”, il team presieduto da Ivano Telesca si è messo in risalto alla prima edizione della “Cronometro Novolese” valevole per  il circuito Cronoman d’Oro 2018 Acsi.

Sugli scudi della competizione organizzata dalla Teknobike Novoli si è issata la bicicletta di Stefano Ciccarese. Il capitano del gruppo ciclistico leccese si è aggiudicata la gara a cronometro individuale dopo aver registrato il tempo di 13:28:394 sul percorso di 10,6 chilometri. Ciccarese ha tagliato a fette il vento sbaragliando la concorrenza e precedendo Salvatore Negro del Team Calcagni. Il terzo gradino del podio è stato occupato da Michele Maggi, compagno di Ciccarese con il quale ha firmata una bellissima doppietta targata Leo Constructions. Maggi si è attestato al terzo posto assoluto della gara con il tempo di 13:54:097, nell’ambito della manifestazione ciclistica che si è dipanata domenica scorsa a Novoli con la partecipazione di una nutrita rappresentanza di cicloamatori.

Comunicato stampa

 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 88

Ascus Lecce vice campione d’Italia per la stagione 2018

L’Ascus Lecce torna dalle Final Four di Atri da vice campioni d’Italia. Domenica scorsa la formazione allenata da Antonio Potenza ha conquistato un onorevolissimo secondo posto al termine di un’ottima stagione. E’ mancata la ciliegina sulla torta che avrebbe reso perfetta l’annata della storica associazione leccese.

Dopo il dominio nel girone Sud e la vittoria in semifinale per 1-0 contro il Liguria Calcio, i giallorossi si sono dovuti arrendere in finale contro il Crema col risultato di 3-0. La squadra salentina, reduce dall’infortunio di Massimo Cervelli e con capitan Bortone in condizioni fisiche precarie, ha affrontato il doppio impegno con grande impegno e determinazione giocando con orgoglio sino al termine del campionato di calcio a 5 B/1 non vedenti assoluti.

Cervelli e compagni hanno retto l’urto dei cremini per tutto l’arco del primo tempo, ma nella seconda frazione i nerobianchi hanno preso il sopravvento mettendo in ghiaccio la partita. Nei prossimi giorni l’Ascus Lecce riprenderà gli allenamenti in vista dell’impegno di Coppa Italia in programma a fine settembre.

Comunicato stampa

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 110

Ciclismo amatoriale. Elia Aggiano si aggiudica la ''Granfondo Città di Andria''

Dopo l’ottimo secondo posto ottenuto a Rionero in occasione della “Granfondo del Vulture”, Elia Aggiano dimostra ancora una volta di essere in un momento di forma straripante. L’ex professionista in forza al GS Airone Leo Constructions presieduta da Ivano Telesca, domenica scorsa si è aggiudicato la nuova edizione della “Granfondo Città di Andria”.

Il brindisino ha sbaragliato la concorrenza di oltre 300 cicloamatori facendo registrare il tempo di 02:48:38,256 con una media di 38,07 chilometri orari. Impeccabile la prova del veterano delle corse. Aggiano si è reso protagonista di una gara perfetta ad appena 24 ore dal successo ottenuto alla terza edizione del Trofeo Ciclo Sport di Modugno. Ad Andria Aggiano ha preceduto Valerio Garofalo del Pedale Elettrico e Antonello Cardone della CicliSport 2000 Focus Bike Team, giunti rispettivamente sul secondo e sul terzo gradino del podio della competizione ciclistica. Al termine della manifestazione, Aggiano è stato omaggiato con la ricca cerimonia di premiazione.

Comunicato stampa

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.