Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 241

Basket in carrozzina: Andrea Calò è il nuovo delegato nazionale per la Puglia

La Puglia del basket in carrozzina da questa estate ha un nuovo delegato nazionale: è il molfettese Andrea Calò.

Il coach della Lupiae Team Salento, su input della dirigenza leccese e sostenuto dai presidenti di Barletta e Taranto, sarà il portavoce pugliese presso la Fipic, Federazione Italiana di Pallacanestro in Carrozzina, presieduta da Fernando Zappile.

“E’ un onore per me poter ricoprire questo incarico – dichiara Calò- e poter così essere punto di riferimento e di raccordo per tutte e quattro le società pugliesi: Bari, Barletta, Lecce e Taranto.

Il lavoro che mi attende sarà tanto e il tutto finalizzato a far ulteriormente crescere in Puglia il movimento del basket in carrozzina. Una disciplina che nella nostra regione è tra gli sport di eccellenza ma necessità di essere tale anche fuori dal rettangolo di gioco. A tal proposito ho in programma di incontrare, nel corso del mio mandato, i rappresentati delle istituzioni al fine di migliorare l’asse di collaborazione per andare oltre il canestro.

Un incarico ed una sfida – conclude l’allenatore leccese - che oggi è per me realtà grazie soprattutto ad una persona: Simone Spedicato, presidente della Lupiae Team Salento, che nel corso di questo 2019 ha sostenuto con forza la mia candidatura. A lui, amico, presidente e compagno di squadra, rivolgo il mio più sincero e sentito ringraziamento”.

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 291

Educamp Lecce 2019: scuole aperte per ferie

Educamp Lecce festeggia il suo 9° anno spostandosi nella splendida location della Polisportiva “Match Point”, appena fuori città, al km 2 delle provinciale Lecce-Vernole. Organizzato dal Coni Lecce, secondo la formula unica ideata da Coni Nazionale e Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, testata e registrata, il Campus è caratterizzato dalla multidisciplinarietà delle attività offerte, tutte finalizzate al divertimento ed alla socializzazione. 

Fino al 12 luglio, i giovani partecipanti saranno divisi per fasce d’età e, a rotazione, nel corso della giornata (dalle 9.00 alle 16.30) e della settimana (dal lunedì al venerdì), avranno la possibilità di sperimentare attività motorie e sportive a carattere ludico-ricreativo all’aria aperta, intervallate da momenti di svago e di ricreazione.

In programma quest’anno: basket, calcio, minigolf, nuoto, pallavolo e beach volley, scherma, tennis e paddle tennis, taekwondo e tiro con l’arco. Nel corso delle settimane ci sarà la possibilità anche di cimentarsi nel minirugby, nel judo, nel cronometraggio, mentre il venerdì sarà dedicato alle Prove Coni (percorso ginnastico finalizzato a individuare e incoraggiare le attitudini sportive degli iscritti) ed all’incontro con un medico sportivo che relazionerà sulla corretta alimentazione ed i sani stili di vita. Tra uno sport e l’altro, attività espressivo-artistiche e giochi tradizionali, oltre al classico calcio balilla e tennis tavolo. 

I valori aggiunti di Educamp consistono: 1) nell’insegnamento fondato su valori e metodologie condivise; 2) nella qualità dell’offerta; 3) nella competenza del personale, altamente qualificato. Le figure-chiave del Progetto sono, infatti, gli Educatori sportivi (laureati in scienze motorie o diplomati ISEF e tecnici federali di 1° e 2° livello), scelti tra professionisti formati dalla Scuola Regionale dello Sport.  

 

Educamp 2019 – Scuole aperte per ferie

c/o Polisportiva Match Point Lecce – dal 10 giugno al 12 luglio 

Tutte le info sono disponibili sul sito educamp.coni.it/lecce 

o presso la Segreteria del Coni Point: tel. 0832/242812; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per iscriversi: area.territorio.coni.it 

Comunicato stampa

 

Foto di repertorio

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 116

Giro d'Italia Amatori 2019, seconda tappa: tris da podio per l'Airone Leo Constructions

Tripletta sul podio per l’Airone Leo Constructions. Il gruppo ciclistico leccese presieduto da Ivano Telesca ha primeggiato a Torgiano e Deruta (in provincia di Perugia), in occasione della seconda tappa del Giro d’Italia Amatori 2019. La gara in linea ha visto protagonista Salvatore Solina, che ha fatto registrare il tempo di 1:35:00 sbaragliando la nutrita concorrenza.

Con appena 3 centesimi di ritardo si è piazzato al secondo posto il compagno di team Valerio Garofalo. L’ultima piazza è stata occupata invece dal portacolori Elio Aggiano, che ha chiuso la corsa in 1:35:11 colorando di nero e di arancione il podio della manifestazione a carattere nazionale.

Un altro successo firmato Airone Leo Constructions, che conferma ai massimi livelli la squadra del sodalizio della famiglia Leo.

Comunicato stampa

 

foto di repertorio

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 136

Basket in carrozzina,“Memorial Heidi Bortone”: la Bic Reggio Calabria si aggiudica la seconda edizione

Nardò oltre gli ostacoli. È questa la sintesi di una giornata di sport che sabato scorso, presso il Pala “Andrea Pasca”, ha visto protagonisti tre grandi realtà del basket in carrozzina di Serie B: Lecce, Reggio Calabria e Taranto in occasione della seconda edizione del “Memorial Heidi Bortone”.

Una giornata ricca di emozioni, e naturalmente di sfide sotto canestro, il tutto in una cornice di pubblico delle grande occasioni. Infatti i ragazzi delle varie associazioni culturali e gli studenti del Liceo "Galileo Galilei" di Nardó si sono emozionati e divertiti nell’assistere ad un evento senza precedenti: un triangolare di wheelchair basketball.

Una seconda edizione, in ricordo di una grande donna, che ha visto il successo del roster della Bic Reggio Calabria. Piazza d’argento per la Lupiae Team Salento e, a chiudere il podio delle stelle del sud Italia del basket in carrozzina, il Taranto.

<<I veri vincitori – ha dichiarato al termine della manifestazione il promotore dell’evento e presidente dell’associazione “Vitae Essentia”, Antonio Rizzo -  sono stati lo Sport e la voglia di promuovere l'integrazione sociale.  Si sono visti i sorrisi dei ragazzi che vi hanno partecipato e, soprattutto,  ancora una volta nella nostra città si è potuto constatare che le abilità di questi atleti sono ampiamente superiori alle loro disabilità. 

Questo era lo scopo di Vitae Essentia e credo proprio che il messaggio sia arrivato.

Ringrazio di cuore  -conclude Rizzo - il sindaco Giuseppe Mellone, il consigliere comunale con delega allo sport Antonio Tondo, e la città intera per la sensibilità dimostrata. Ringrazio tutti gli amici che hanno condiviso la mia iniziativa, gli stessi che mi spingono a dare un seguito a questa bellissima giornata di rilevanza assoluta. Con la determinazione di continuare nell'impegno per sperare di riuscire a combattere l'emarginazione sociale. Dunque, viva lo sport, viva Nardó>>.

 

Risultati del “Memorial Heidi Bortone”, seconda edizione

Lupiae Team Salento - Bic Reggio Calabria: 35-39 

Boys L'ultima luna - Bic Reggio Calabria: 33-44 

Lupiae Team Salento- Boys l'ultima luna: 59-48

 

Albo d’oro

2019: Bic Reggio Calabria

2017: Lupiae Team Salento

 

Nella foto copertina, da sinistra a destra, Rizzo, Mellone e Tondo

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 117

''Memorial Heidi Bortone'', seconda edizione: appuntamento a Nardò con le stelle del basket in carrozzina del sud Italia

A distanza di quasi due anni dalla prima edizione, sabato 25 maggio ritorna il “Memorial Heidi Bortone”. Una manifestazione, organizzata dall’associazione “Vitae Essentia” del presidente Antonio Rizzo in collaborazione con la Lupiae Team Salento, in ricordo di una donna straordinaria e  di un amore durato oltre quarant’anni, in cui si riaffronteranno nuovamente tre dei più forti roster del campionato di basket in carrozzina di Serie B: Lecce, Reggio Calabria e Taranto. 

“Ci siamo conosciuti in una discoteca di Stoccarda all’inizio degli anni ’80 – dichiara Rocco Bortone pietra miliare della Lupiae Team Salento – ed è stato subito batticuore. Poi, dopo alcuni mesi, la nostra storia è stata ancora più intensa, unica, dal momento che a causa di un incidente stradale la mia vita è cambiata radicalmente. Poteva andar via, invece è stata al mio fianco per tutti questi lunghi, meravigliosi, anni per poi nel 2014 doversi dire addio a causa di una grave malattia. Sono stato decisamente fortunato ad incontrarla. Lei che ogni giorno vive in me”.

La città di Nardò si appresta, quindi, a vivere una giornata intensa di emozioni sotto i riflettori del Pala “Andrea Pasca”. Un triangolare, tra tre team con una lunga e consolidata amicizia sportiva, che sarà altamente spettacolare. Sfide in campo per poi, al termine, dare spazio ad un corale e festoso terzo tempo.

Un doveroso ringraziamento -dichiara Simone Spedicato presidente giocatore della squadra leccese- va a quanti sia dal punto di vista istituzionale che imprenditoriale ci hanno dato una mano a portare il secondo “Memorial Heidi Bortone” a Nardò. Una città che da lungo tempo ha sposato il nostro progetto sportivo-sociale con reciproca soddisfazione. 

 

Sabato 25 maggio 2019

Memorial Heidi Bortone, seconda edizione: triangolare di basket in carrozzina.

In campo, a partire dalle ore 9, Lupiae Team Salento, Bic Reggio Calabria e Boys Taranto Basket.

Ingresso libero.

 

Albo d’oro

Edizione 2017: Lupiae Team Salento

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.