Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 87

Pallavolo, Serie D: 23esima vittoria consecutiva per il Volley Melendugno

68 punti in classifica e 23 vittorie consecutive: le ragazze del Volley Melendugno staccano il pass per la Serie C con tre turni di anticipo.

Grazie al 3-0 maturato in quel di Taurisano, il Melendugno Volley stacca il biglietto per l’accesso al prossimo campionato di Serie C con tre turni di anticipo. Le ragazze di Coach Cancelli hanno una pagina di Storia per la comunità melendugnese: nella storia del club, infatti, non si era mai arrivati ad una vittoria del campionato con uno score così importante.

Tornando al match,  la capolista inizia il match soffrendo le iniziative delle padroni di casa, capaci di mettere spesso in difficoltà la difesa di Capitan De Nigris & Co. Dopo un breve periodo di appannamento, però, il Melendugno inizia a macinare punti chiudendo il primo set sul 25-20.

Il secondo gioco vede le ospiti ricoprire il ruolo di assolute protagoniste in campo: il 25-12 racconta di un momento del match altamente condizionato dalla superiorità tecnica della capolista. Stesso spartito per il terzo ed ultimo set, con il Melendugno padrone del campo e capace di far esultare i numerosi tifosi presenti dopo aver realizzato il 25-17 che non solo ha sancito il successo esterno in campionato, ma anche la matematica promozione in Serie C. Enorme soddisfazione nelle parole del diesse Alessandro Cisternino a fine partita: “Questa è la vittoria di tutti, della squadra, della dirigenza e dei nostri appassionati tifosi. Il meglio deve ancora venire, perché non abbiamo alcuna intenzione di fermarci qui. Ora spazio ai festeggiamenti, ma da domani la testa deve tornare sulla nostra stagione che non si è ancora conclusa; abbiamo ancora tre partite da giocare con il coltello tra i denti per onorare al meglio il campionato, e poi vi è una final 4 da giocare per provare a portare a casa la Coppa Puglia”.

Comunicato stampa

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 101

26^ Rally Città di Casarano: Marco Timo tra i protagonisti più attesi  

Il pilota tavianese Marco Timo sarà al via della 26^ edizione del Rally Città di Casarano con l’ obiettivo di riscattare la delusione dello scorso anno.

Tra i protagonisti più attesi della nuova edizione del “Rally Città di Casarano” risponderà presente Marco Timo a bordo di Skoda Fabia R5 Evo, performante vettura già utilizzata negli ultimi anni e preparata e gestita dal team RB Motorsport di Udine.

Nell’ambito della competizione che si disputerà nella tre giorni tra il 12 e il 14 aprile, il forte driver di Taviano è pronto a spingere il piede sull’acceleratore per provare a riscattare la delusione cocente patita l’anno scorso a causa di un piccolo errore. Il portacolori della Scuderia Casarano Rally Team è chiamato ad un importante esame di maturità per confermare le ottime prestazioni fatte registrare nel corso della precedente edizione. Ad affiancarlo, come sempre, ci sarà il copilota leccese Salvatore Invidia, con il quale ha instaurato un feeling in macchina che rasenta la perfezione. Un’impresa tutt’altro che semplice quella che il talentuoso pilota è chiamato a compiere, se si considera il nutrito e altamente qualificato gruppo di pretendenti al successo finale, che ha già confermato l’adesione al primo appuntamento valido per la “neonata” Coppa Rally AciSport di Settima Zona. 

Il programma della 26^ edizione del Rally Città di Casarano prevederà per venerdì 12 aprile le ricognizioni autorizzate con vetture di serie delle prove “Punta Ristola”, “Pista Salentina”, “Torre Vado” e “Miggiano”.

Sabato 13 la manifestazione entrerà nel vivo con le Verifiche Tecnico/Sportive e lo shakedown, che si svolgerà sulla famosissima prova di “Palombara”. Alle 17:30 è prevista la partenza della prima vettura dal palco di Piazza San Domenico a Casarano (LE) e a seguire lo svolgimento delle prove di “Punta Ristola” di 6,45 chilometri e “Pista Salentina” di 5km. Domenica 14 le due prove speciali da percorrere saranno “Torre Vado” di 6,33 chilometri e “Miggiano” di 10,62 chilometri , da ripetere per tre volte, per un totale di 62,30 chilometri di tratti cronometrati previsti dalla manifestazione. L’arrivo teorico della prima vettura sul palco di Piazza San Domenico a Casarano (LE) è previsto per le 18:00. Sarà possibile seguire tutti gli aggiornamenti della gara del driver tavianese direttamente sui social network oppure sul sito web ficr.it.

Comunicato stampa

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 105

Basket in carrozzina, Serie B. La Lupiae Team Salento in partenza per la Sicilia

A distanza di sette giorni in Serie B si replica Lecce – Palermo. Dal campo di calcio a quello del parquet della pallacanestro. 

Infatti La Lupiae Team Salento, squadra di basket in carrozzina, sabato 9 marzo sarà  nel capoluogo siciliano per tentare di centrare la settima vittoria in campionato e consolidare così il secondo posto del girone D.

Tuttavia, prima di andare a canestro, la squadra leccese dovrà affrontare una prova non indifferente: il viaggio in pullman. 

“Ci attende un bel tour de force – dichiara Simone Spedicato, presidente dei giallo blu – oltre 2000 chilometri tra andata e ritorno e nel mezzo una gara impegnativa. Una bella prova che nel corso di questo fine settimana non potrà che unire ulteriormente il nostro gruppo, ormai quasi pronto per ambire al grande palcoscenico della Serie A. 

Questo  - conclude Spedicato- è il nostro grande sogno che ci auguriamo quanto prima, in sinergia con tutte le forze del territorio, di centrare”.

 

Basket in carrozzina, Serie B girone D

Sabato 9 marzo ore 16

6^ giornata di ritorno

I ragazzi di Panormus  (Palermo) – Lupiae Team Salento

 

Classifica: 

18 punti: Reggio Calabria

12: Lecce* e Bari

8: Palermo

4: Catania

0: Barletta

 * una gara da recuperare

 

Foto di repertorio

 

 

 

 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 106

''Trofeo Ceramiche & Masserie'': trionfa Salvatore Solina dell'Airone Leo Constructions

Prima tappa del Cicloamatour 2019 in archivio e prima vittoria dell’Airone Leo Constructions con Salvatore Solina sugli scudi. Il nuovo tesserato del gruppo ciclistico presieduto da Ivano Telesca ha primeggiato in occasione della nuova edizione del “Trofeo Ceramiche & Masserie” che si è svolto ieri mattina a Grottaglie.

Nonostante la concorrenza di centinaia di corridori, Solina si è imposto in scioltezza nell’ambito di un percorso di 75 chilometri che si è suddiviso in tre giri da 25 chilometri l’uno. Il vincitore ha tagliato il traguardo con io tempo di 1:46:26 precedendo di oltre 4 secondi Ciro Greco del Team Posia tallonato da Donato Cannone del Team Mmbike Andria. Le forti raffiche di vento non hanno influito sulla prestazione maiuscola di Solina, che ha beneficiato dell’ottimo lavoro di squadra orchestrato magistralmente da Elio Aggiano, ex professionista e capitano dell’Airone Leo Constructions.

“Abbiamo colto una grande vittoria e siamo soddisfatti della prova di tutto il team - commenta il presidente Telesca -. Quest’anno la famiglia Leo ha allestito una organico di primo livello e i risultati si vedono da subito”. Continueremo a lavorare per fare dare continuità ai nostri successi e disputare una grande annata”. 

Comunicato stampa

Foto di repertorio

 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 87

Il Balletto del Salento trionfa al Concours National CND Italie e vola alle fasi finali in Spagna

Il Balletto del Salento della Maestra Vera Giannetto esporta il suo talento in Spagna grazie agli eccezionali risultati ottenuti nel corso dell'ultimo concorso europeo al quale ha preso parte. 13 premi e riconoscimenti su 13 coreografie presentate in concorso, questo lo straordinario bilancio della partecipazione delle allieve della scuola di Trepuzzi al “Concours National CND Italie” che si è tenuto nei giorni scorsi presso il Teatro Apollo di Lecce e che ha permesso loro di accedere alle fasi finali internazionali.

Una giuria di prestigio proveniente da tutto il mondo ha giudicato le ballerine premiandole con dieci primi posti, due secondi e un terzo posto: Yvon Strauss Presidente Francia, Rejane Losno Presidente Israele, Artemis Plaja de Pico Presidente Spagna, Lorella Reboa Presidente Italia, Marie-Laure Neiseler Presidente Lussemburgo, Doriana Comar giudice CND Italie, Maria Paola Gori giudice CND Italie, Yoko Wakabayashi giudice CND Italie e il commissario Duccio Pacini.

Di seguito le categorie e le ballerine premiate:

- Premier Prix Unanimité sezione Danza Classica Solisti Sara C.- 9 anni con accesso al concorso internazionale CND in Spagna;

- Premier Prix Unanimité sezione Danza Classica Gruppi con "Sailor's Dance" con accesso al concorso internazionale CND in Spagna;

- Premier Prix Unanimité sezione Danza Classica Solisti Giulia Vittoria M.- 15 anni, con accesso al concorso internazionale CND in Spagna;

- Premier Prix Unanimité sezione Danza Contemporanea Passo a Due Sara C. e Sara P. "Dolci Metà" - 9 e 11 anni, con accesso al concorso internazionale CND in Spagna;

- Primo posto sezione Danza Classica Pas de deux Martina M. e Marina P. "Les Minous"- 11 e 12 anni;

- Primo posto sezione Danza Contemporanea Solisti Ludovica B. - 16 anni;

- Primo posto sezione Danza Contemporanea Passo a due "Fil Rouge" Ludovica B. e Giorgia T.- 16 e 23 anni ;

- Primo posto sezione Danza Contemporanea Solisti Ludovica B. - 16 anni;

- Primo posto sezione Danza Modern-Jazz Gruppi corso Propedeutico con "Una carezza";

- Primo posto sezione Danza Modern-Jazz Gruppi corso Accademico con "Every little thing";

- Secondo posto sezione danza contemporanea gruppi corso Intermedio-Avanzato con "Sikalindi";

- Secondo posto sezione Danza modern-jazz solisti Giulia Vittoria M.- 15 anni;

- Terzo posto sezione danza modern-jazz solisti Gaia S.-15 anni.

Orgogliosa del grande risultato la Maestra Vera Giannetto: "Ancora una volta la mia scuola si è distinta in un concorso internazionale ed è pronta ad affrontare nuove sfide anche fuori dall'Italia. La mia squadra ed io siamo orgogliosi dei riconoscimenti attribuiti alle nostre allieve da una giuria esterna che ha premiato la caratura del nostro lavoro e dei nostri insegnamenti nelle coreografie danzate dalle allieve del Balletto del Salento. Siamo pronti per i palcoscenici europei!".

Comunicato stampa

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.