Lecce App

''Maratona del Barocco'', terza edizione

La terza edizione della Maratona del Barocco 2018 si svolgerà domenica 2 dicembre. La gara podistica sulla distanza di 42,195 km  partirà alle ore 9:00 da Piazza Sant'Oronzo, si snoderà tra le vie del centro cittadino attraversando le piazze e le vie più suggestive della città per poi spostarsi in periferia e raggiungere la marina di San Cataldo, dalla quale gli atleti faranno ritorno attraverso la strada panoramica del Fondone per riguadagnare il centro città e tagliare il traguardo ancora in Piazza Sant'Oronzo, entro le ore 15:00, orario in cui la manifestazione avrà termine.

Alla Maratona prenderanno parte 140 società sportive provenienti da 19 regioni italiane ed oltre 400 atleti (per il solo percorso dei 42,195 km). In totale alla manifestazione è prevista la partecipazione di oltre mille atleti alla partenza fra tutte e quattro le competizioni proposte. Gli organizzatori, la asd Gpdm Lecce, presieduta da Simone Lucia, con il patrocinio della Fidal, del Coni, della Città di Lecce e dell’Esercito Italiano anche in questa edizione si sono impegnati nella promozione del territorio e della città attraverso la condivisione di risorse ed energie al fine di realizzare una giornata di sport aperta a tutti.  

 Anche quest'anno è stata rinnovata la collaborazione con il Liceo Artistico Ciardo Pellegrino per la  seconda edizione del Concorso Artistico Medaglia Celebrativa. Sono stati infatti gli studenti delle classi V del Liceo ad aver disegnato la medaglia celebrativa dell'evento nell'ambito di un concorso dal titolo “immagina lo sport nella tua città”. La medaglia è stata realizzata interamente sul territorio grazie alla sapiente opera di un artigiano ed artista locale, il maestro Tiberio Belliggiano. 

Dell'evento è parte importante la family Run Corri e Cammina nel Barocco, competizione non agonistica da 6 km aperta agli amatori e camminatori che consente di vivere il centro storico anche ai meno sportivi e famiglie, che potranno contribuire con una piccola quota al progetto sociale  Bimbulanza.

 

Le novità dell'edizione 2018 dal punto di vista sportivo

 Nell'edizione 2018 sono state introdotte due nuove gare in contemporanea con la Maratona e sullo stesso percorso.  “La Prova”, gara agonistica da 32 km, e la “La Undici”, gara agonistica da 11 km. Il village della Maratona troverà posto in Piazza Sant’Oronzo, sede anche della partenza ed arrivo di tutte le gare proposte. Le gare partiranno in questo ordine: Maratona del Barocco , LaUndici e  Corri e Cammina nel Barocco alle ore 08.30 e LaProva alle ore 9.00.

 

 La giornata ecologica

 Nell’intento di coniugare lo sport con l’attenzione per l’ambiente urbano sarà proclamata in concomitanza con l’evento una giornata ecologica cittadina, prevedendo, a partire dalle ore 08,00 e fino alle ore 16.00, l’inibizione dell’ingresso delle auto all’interno del perimetro compreso tra i viali cittadini di circonvallazione.

In occasione della maratona e della giornata ecologica, l’Assessorato all’Ambiente con l’Istituto Tecnico di Istruzione Secondaria Superiore Grazia Deledda svilupperà in Piazza Sant’Oronzo, luogo individuato per la partenza e l’arrivo dei partecipanti, alcune attività didattiche. In particolare, gli studenti e i tutor dell’istituto tecnico svilupperanno un progetto di biomonitoraggio dell’inquinamento urbano del centro al fine di conoscere, far conoscere e sensibilizzare la popolazione sullo stato della qualità dell’aria in città, utilizzando i licheni epifiti come bioindicatori dell'inquinamento atmosferico e confrontando le analisi effettuate sugli organismi presenti in ambiente urbano con quelle realizzate in aree a basso impatto antropico come, ad esempio, il Parco Naturale Regionale Bosco e Paludi di Rauccio.

 Al fine di promuovere la cultura del riuso, prolungando la vita degli oggetti, riciclabili e non, l’Assessorato all’Ambiente, inoltre, ha concordato con la ditta individuale Fiori Verdi, Giochi & Musica, la realizzazione di un laboratorio didattico pubblico per la creazione di giocattoli tradizionali attraverso il recupero di materiali e oggetti sottratti alla filiera prima del conferimento. Nell'ambito dell'evento sarà anche presentato uno dei nuovi mezzi mobili meccanici acquistati di recente dal Comune di Lecce per la raccolta dei rifiuti speciali, illustrandone ai cittadini le modalità di utilizzo in collaborazione con Monteco srl.

Comunicato stampa

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.