Lecce App
  • Categoria: News
  • Visite: 122

Mura Urbiche, da oggi apertura sperimentale

Il Comune di Lecce ha accolto la proposta di Mediafarm, azienda operante nell'ambito ICT, a garantire, a titolo gratuito, in collaborazione con Fondazione ITS Apulia Digital Maker, Fondazione ITS per l'industria dell'ospitalità e del turismo allargato di Lecce, Aps The Monuments People, il servizio di fruizione al pubblico del complesso monumentale della Mura Urbiche.

 L'apertura gratuita alle visite del pubblico, al quale sarà garantita anche la fruizione dei supporti multimediali già installati all'interno del bene monumentale, sarà garantita dalle ore 18.00 alle 20.30 dei giorni 14 - 16 - 19 - 21 - 23 - 26 - 28 e 30 del mese di agosto (in sostanza ogni mercoledì, venerdì e domenica per tutto agosto).

 Le aperture saranno a costo zero per il Comune di Lecce, in quanto Mediafarm sosterrà interamente a suo carico i costi dei servizi, compresa l'assistenza, il ripristino, l'utilizzo e la fruizione delle attrezzature multimediali, che saranno messe a disposizione dei visitatori, a supporto dell'esperienza conoscitiva dei visitatori, ai quali sarà garantita l'accoglienza e la possibilità di fruire del supporto dell'info-point e un servizio di minitour, con partenza ogni mezz'ora, nel rispetto delle disposizioni anti Covid19.

 “L'iniziativa ha carattere sperimentale e consentirà di fornire ai cittadini leccesi e ai visitatori la possibilità di accedere alle Mura, di utilizzare i supporti multimediali e di lasciarsi guidare nella conoscenza di questo straordinario bene monumentale posto all'ingresso della città – dichiara l'assessore alla Cultura Fabiana Cicirillo – Dopo la sdemanializzazione del complesso della Mura, potremo finalmente bandirne la gestione, che ci consentirà di assicurare una fruibilità piena e continuativa delle Mura. Nel frattempo questa iniziativa sperimentale, almeno per il mese di agosto nelle giornate di mercoledì, venerdì e domenica, incontra l'indirizzo dell'amministrazione comunale, che è quello di assicurare ai beni monumentali, oltre all'apertura, adeguati servizi di supporto all'utenza”.

 Comunicato stampa

 

 

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.