Lecce App
  • Categoria: News
  • Visite: 160

''Pasticciotto a Barcellona'': un gustoso omaggio ai salentini nel mondo tutto da vedere

Spopola sul web il nuovo video dei The Lesionati denominato “Pasticciotto a Barcellona”. È stato caricato in rete il cortometraggio scritto e diretto da Giampaolo Catalano Morelli.

Sui social e su YouTube impazza il corto realizzato in collaborazione con Donatella Salento backery, pasticceria salentina del centro storico di Barcellona girato tra il capoluogo leccese e la metropoli catalana.

Un vero e proprio omaggio al pasticciotto, prodotto tipico locale che funge da anello di congiunzione tra Salento e Catalogna, nell’ambito di un video satirico che promuove il turismo e valorizza il made in Salento all’estero attraverso il dolce più famoso del Salento.

Il video è caratterizzato dalla parodia della canzone “Mille” di Achille Lauro, Fedez e Orietta Berti. Il videoclip narra la storia di un quarantenne di Lecce che vive nelle agiatezze di casa con la mamma e la nonna, il quale riceve una chiamata inaspettata che gli cambierà la vita, costringendolo a lasciare, suo malgrado, la sua amata città divenendo un "fuori sede". Lui avvisa i suoi amici in maniera dispiaciuta, la nonna si dispera, ma la mamma invece è contenta di togliersi di torno il figlio “mammone”.

La nuova creatura del web vede la partecipazione di cantanti illustri del panorama artisitico salentino come Enzo Petrachi, Antonio Castrignanò ed i Sud Sound System, in turbinio di emozioni tra folk, reggae e pizzica. “È un cortometraggio pensato per omaggiare e rappresentare tutti i salentini che vivono e lavorano lontano da casa” - dice Giampaolo Catalano Morelli. Il video è impreziosito dai costumi di Pasquale Zonno Cacudi Show ed è stato realizzato tramite le riprese di Roberto “Tuttestories”.

Il cortometraggio è patrocinato dall’assessorato  Formazione e Lavoro della Regione Puglia e dall’assessorato al Turismo del comune di Lecce. 

Clicca in basso il link del video “Pasticciotto a Barcellona”:

https://fb.watch/8NbidOCW-c/

 

Comunicato stampa

 

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.