Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 35

''Grand Prix Capo di Leuca'', prima edizione

Nel week end tra il 26 e il 27 settembre si svolgerà la prima edizione del Grand Prix Capo di Leuca presso il Campo Scuola Luigi Montefusco di Lecce. La due giorni organizzata dalla Atletica Capo di Leuca Asd presieduta da Luca Scarcia sarà valevole come nuova prova del circuito Salento Gold e decreterà i nuovi campioni provinciali Master dei 5mila metri.

In ambedue le giornate le gare avranno inizio alle 15.15 a margine delle riunioni tecniche, nell’ambito di una competizione indetta dalla Fidal che si dipanerà in assenza di pubblico.

Il programma tecnico della manifestazione patrocinata dal comune di Ugento sarà molto versatile. Si disputeranno infatti gare di corsa su pista (100-1500m, 200-1500m e 5000m) e altre specialità come il salto in alto, giavellotto, disco, peso e martello. Gare che corroderanno la competizione regina dei 5 chilometri riservata alla categorie Master.

Un fine settimana ricco di gare che impegnerà una nutrita rappresentanza di atleti tra cui Antonio Margarito, vicepresidente dell’Atletica Capo di Leuca e fresco di titolo regionale nei 1500m nella categoria SM50. L’evento sportivo si svolgerà nel totale rispetto delle normative contro il Covid-19. Dopo le gare si terranno le premiazioni che incoroneranno i nuovi campioni provinciali.

Comunicato stampa

Nella foto Antonio Margarito 

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 123

Serie A, Lecce - Parma: 3-4. Il punto di Piergiorgio Fiorentino

Lecce - Parma 3-4. Non riesce il miracolo dell'ultima giornata: il Lecce torna in serie B. La gara di stasera è stata l'emblema della stagione giallorossa, ossia sbadata (ed anche un po' sfortunata), generosa, piena di rimonte... Ma incompiuta.

Infatti, anche stasera, dopo aver rimontato due gol al Parma, che ha giocato la sua partita senza regalare nulla (vedasi Genoa - Verona e le a questo punto ridicole, dichiarazioni di guerra di Juric alla vigilia per comprendere questa precisazione), la rimonta è rimasta incompiuta. I tre punti sono andati agli emiliani, ai giallorossi é rimasto l'onore delle armi.

Peccato, con un pizzico di cinisno in più forse staremmo commentando altro, tuttavia con i "se" e con i "ma" non si vincono i campionati...

Sarà serie B ma nonostante i tanti errori, onore alla Società ed alla squadra. Due anni fa giocavamo a Francavilla Fontana (detto col massimo rispetto), quest'anno abbiamo imposto il pari a Juve ed Inter (ossia le prime due in classifica)... Bisogna fare tesoro di questa esperienza e cercare la immediata risalita (anche se l'amarezza è tanta...).

 

Piergiorgio Fiorentino

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 149

Serie A, Udinese - Lecce: 1-2. Il punto di Piergiorgio Fiorentino

Udinese - Lecce 1-2. Mancosu e Lapadula tengono accesa la speranza.

"Non è finita finché non senti quella dannata campanella" diceva il coach a Rocky Balboa. Ed effettivamente, se la scorsa domenica eravamo al de profundis, oggi è ancora tutto ipoteticamente possibile. Infatti, Mancosu e Lapadula hanno ribaltato l'Udinese, mente il Genoa è stato travolto dal Sassuolo.

A questo punto Lecce-Parma e Genoa-Verona saranno decisive per passare dalla beffa cocente all'apoteosi...

Insomma, il nostro pazzo campionato avrà un senso sino all'ultimo secondo dell'ultima partita. Se non sono emozioni queste...

Piergiorgio Fiorentino

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 117

Serie A, Bologna - Lecce: 3-2. Il punto di Piergiorgio Fiorentino

Bologna - Lecce 3-2. Non basta la doppia rimonta. Il Bologna condanna il Lecce. La partita di oggi è stata l'emblema di questa stagione. Subito l'inferno con un micidiale uno, due degli avversari ed il Lecce sotto di due reti. Poi il gol di Mancosu a fine primo tempo che ha avviato i giallorossi verso il purgatorio, raggiunto al pareggio di Falco (gran gol) nella ripresa.

Da qui l'illusione di poter trovare il gol che avrebbe consentito di sognare ancora il paradiso, solo sfiorato (traversa di Falco prima del gol, salvataggio sulla linea successivamente). Poi, nel recupero, l'ennesimo brusco risveglio, con il nuovo vantaggio felsineo in contropiede e la nuova sconfitta che, a questo punto, anche se la matematica ancora non è d'accordo, di fatto significa game over. Rimpianti su rimpianti per ciò che poteva essere, nonostante tutto, e che quasi sicuramente non sarà...

Piergiorgio Fiorentino

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 115

Serie A, Lecce - Brescia: 3-1. Il punto di Piergiorgio Fiorentino

Lecco - Brescia 3-1. Doppio Lapadula e Saponara firmano un successo che alimenta i rimpianti del Lecce.

La vittoria dei giallorossi, ampiamente meritata, tranne che per qualche sbandata dopo la rete dei bresciani (viziata probabilmente da un fallo di mano giudicato involontario) e prima del definitivo tris di Saponara, alla luce della vittoria del Genoa nel derby (non succedeva da quattro anni ed è successo proprio stasera... Quando dici "le coincidenze"...) serve a mandare in B il Brescia, ma difficilmente servirà a tenere in A il Lecce.

Quattro punti da rimediare in Tre giornate appaiono come una montagna insormontabile, ma finché la matematica consente di sperare... Certo è che pesano come macigni i tanti punti persi per strada perché è mancato, per esempio, il cinismo visto stasera.

La presenza di un attaccante che fa l'attaccante (leggasi Lapadula) è stata determinante per indirizzare la gara dalla parte giusta e lo sarebbe stata anche in altre occasioni... Vabbé, affrontiamo una partita alla volta e vediamo che succede...

Piergiorgio Fiorentino

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.