Lecce App
  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 44

Basket in carrozzina, Serie B: primo obiettivo di stagione nel mirino per la Lupiae Team Salento

In casa Lupiae Team Salento prosegue, di allenamento in allenamento, l’avvicinamento al primo risultato stagionale: l’approdo ai play off di Serie B del campionato nazionale di basket in carrozzina. Un traguardo minimo richiesto dalla società al coach Andrea Calò e ai suoi ragazzi. 

E già sabato prossimo il Lecce, capolista del girone F, in occasione del derby salentino contro il Taranto potrebbe, a due giornate dal termine della regular season, staccare il biglietto alla fase successiva. Di fronte tuttavia la squadra leccese avrà un quintetto in cerca di un disperato isolamento al secondo posto (accedono ai play off le prime due squadre di ogni girone).

Un match, quindi, che si preannuncia per cuori forti in quanto l’unico obiettivo per entrambe le società è vincere. 

A tal proposito, al fine di esaltare la bellezza di uno degli sport paralimpici più affascinati, sabato 10 aprile a partire dalle ore 16:55 è prevista una diretta straming sulla pagina Facebook Asd Lupiae Team Salento.

Una vetrina mediatica che, per gli oltre tremila fan della Lupiae Team Salento e non solo, sta diventando un appuntamento fisso.

<<I social network – dichiara Donato Gioia giocatore e social media manager della Lupiae Team Salento -  gestite nel modo giusto possono essere una bella opportunità. Nel nostro caso stiamo registrando numeri in continua crescita. Tutto questo in qualche modo ripristina il contatto con il nostro pubblico che ci auguriamo di poter rivedere, una volta superato questo periodo da film da fantascienza reale, quanto prima sugli spalti del “PalaVentura” di Lecce>>

 

Classifica di Serie B girone F

6 punti: Lupiae Team Salento

4: I Ragazzi di Panormus* 

4: Boys Taranto

2: Cus Catania

* una gara da recuperare

 

Prossimo match

Sabato 10 aprile 2021, ore 17:00

Lupiae Team Salento – Boys Taranto

Diretta streaming sulla pagina Facebook: Asd Lupiae Team Salento

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 93

Serie B, Pisa - Lecce: 0-1. Il punto di Piergiorgio Fiorentino

Pisa - Lecce 0-1 il rigore del bomber Coda regala la sesta vittoria consecutiva al Lecce.

Diciamo che oggi era veramente ostica: il Pisa aveva già sbancato all'andata il Via del Mare, vi erano colombe e uova di Pasqua da smaltire...e soprattutto, scherzi a parte, anche oggi la formazione toscana si è rivelata un cliente difficile (e se le fosse stato concesso un possibile rigore nel primo tempo lo sarebbe stato ancora di più). Ad ogni modo, i tre punti odierni regalano la sesta vittoria consecutiva ai giallorossi, che serve a staccare il Monza (vero e proprio album di figurine) e consolidare il secondo posto dietro l'Empoli, sempre più appiedato dal Covid.

Comunque sia, anche oggi va dato merito a Corini che nel momento di stanca, mette in campo il solito Golden boy Rodriguez che si inventa l'azione con cui Henderson si procura il rigore decisivo, trasformato dall'implacabile ispanico Coda, ormai a quota 21 gol.

Ci stiamo prendendo davvero gusto...tocchiamo tutto il ferro disponibile...ma se guardassimo con interesse la vetta della classifica sarebbe follia? Vabbè dai, rimaniamo umili e cerchiamo di staccare ulteriormente i terzi incomodi e poi vediamo... avanti Lecce!

Piergiorgio Fiorentino

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 24

Tre nuovi rinforzi di qualità per l'Airone Leo Constructions

L’Airone Leo Constructions si è fatta i muscoli con tre importanti rinforzi per la stagione che verrà. Nonostante il lungo periodo caratterizzato dalle restrizioni stringenti della pandemia, il gruppo ciclistico presieduto da Ivano Telesca ha puntellato l’organico per vivere un’altra annata da protagonista.

La società sostenuta dai fratelli Andrea, Massimo ed Elio ha tesserato Piero Lamarina, Simone Fanelli e Riccardo Zaccaria. Tre innesti di sicuro rendimento che renderà più competitivo il team capitanato dall’ex professionista brindisino e portacolori, Elio Aggiano. Con un passato nel team Marangiolo, Zaccaria di Lizzano è il classico passista forte fisicamente e potrebbe ritagliarsi un ruolo importante nel gruppo ciclistico sostenuto dai fratelli Andrea, Massimo ed Elio Leo.

Fanelli (passista) e Lamarina (scalatore), entrambi di Latiano, hanno completato l’organico dell’Airone Leo Constructions che proverà a recitare un ruolo da protagonista nelle dieci tappe del circuito del Cicloamatour 2021, in programma per l’inizio di  questa estate. Nel frattempo il team salentino continua ad allenarsi nonostante le restrizioni stringenti causate dalla zona rossa. I ciclisti si stanno allenando sui rulli presso le proprie abitazioni, in attesa di tornare in sella dopo il periodo pasquale per proseguire la preparazione in vista della stagione estiva (Covid permettendo).

“Avremmo dovuto gareggiare il 28 marzo prossimo in occasione della Granfondo di Macerata - racconta Elio Aggiano -, la squadra si è era già iscritta ed eravamo pronti per questa importante manifestazione, ma l’ennesima impennata dei contagi e i conseguenti provvedimenti governativi, purtroppo hanno rovinato tutto. Proveremo a tenerci in forma nonostante le vicissitudini e faremo integrare nel gruppo i nuovi arrivi - conclude -, che sono certo ci daranno una grossa mano quando torneremo a gareggiare”. Oltre ai tre rinforzi, la società del presidente Telesca ha riconfermato Elio Aggiano, Piero Zizzi, Salvatore Solina, Andrea Martina, Massimo Geusa, Giulio Lafuente, Olsi Paja, Valerio Garofalo, Teodoro Tedesco e Teodoro Tarì. Per quanto riguarda la gare a cronometro, invece, gareggeranno anche i fratelli Leo che, grazie alla loro passione per il ciclismo, continuano a sostenere il progetto sportivo.

Comunicato stampa

Foto di repertorio

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 94

Serie B, Lecce - Salernitana: 2-0. Il punto di Piergiorgio Fiorentino

Lecce - Salernitana 2-0 Pettinari e Maggio abbattono la Salernitana e consolidano il secondo posto dei giallorossi.

Quinta vittoria di fila per il Lecce che, complice il passo falso di Monza e Venezia, consolida la seconda piazza, con un + 4 sulle terze, grazie all'ottima prestazione odierna. Lo schema di Castori nel primo tempo è semplice : parcheggiare il pullman della squadra davanti alla porta di Belec (ottimo in verità). Lo schema funziona finché il Taxi greco alla fine del primo tempo si inventa un assist direttamente da casa per l'ottimo Pettinari, che segna un gol bellissimo

Ovviamente la ripresa vede i campani cambiare lo schema ed impensierire il Lecce finché Corini non manda in campo il solido Golden boy Rodriguez che, appena entrato, duetta con Maggio, mandando in gol l'Old boy ex Benevento, fornendogli un assist al bacio per il 2-0. A questo punto, con i granata in dieci, non resta che aspettare la fine per festeggiare il pokerissimo di vittorie consecutive che manda in estasi i tifosi giallorossi (rigorosamente a casa...).

Buona Pasqua giallorossa, quindi...ma niente bagordi a tavola....il prossimo appuntamento infatti è già a Pasquetta per la rivincita contro il Pisa. Avanti Lecce!

Piergiorgio Fiorentino

  • Scritto da Pino Montinaro
  • Categoria: Sportivamente
  • Visite: 42

Quadriennio Olimpico 2021/2024: Luigi Renis nuovo delegato del Coni Lecce

Il Coni di Lecce ha un nuovo delegato. Si tratta di Luigi Renis, nominato nei giorni scorsi dal presidente Angelo Giliberto, riconfermato alla guida del Coni Puglia il 13 marzo. 

Cinquantotto anni, sposato con Monica Terlizzi, padre di Giovanni e Luigi Maria, Renis è da sempre nel mondo dello sport, dove ha percorso tutte le tappe. Ha iniziato, infatti, negli anni 80 come atleta, facendo parte della rappresentativa nazionale di sci della III Regione Aerea. Ha avuto il privilegio di essere tedoforo, portando in giro per l’Europa la Fiaccola di Lolek, iniziativa a cura del Vicariato di Roma per la Beatificazione di Giovanni Paolo II.

Dirigente del Gruppo Sportivo III Regione Aerea di Bari, ha fondato e presieduto l’Associazione Sportiva Dilettantistica “Tre Casali”, tra le associazioni pugliesi con il maggior numero di tesserati. È stato consigliere provinciale e poi regionale della Federazione Italiana di Atletica Leggera, fiduciario e coordinatore tecnico sportivo CONI della provincia di Lecce.

“Sono fiero ed orgoglioso di poter rappresentare lo sport salentino, a cui spero di riuscire a dare un supporto reale”, ha dichiarato Renis. “Purtroppo, la pandemia e le chiusure degli impianti ancora ci impediscono di far ripartire questo settore ma, una volta superata l’emergenza, spero di far sentire forte la voce del Coni, sul territorio. Negli ultimi anni, anche a causa della chiusura dei Comitati provinciali, l’Ente ha perso un po’ di autorevolezza ma con l’aiuto di tutti può tornare a ricoprire e svolgere il ruolo assegnato per Statuto, che lo vuole ‘autorità di disciplina, regolazione e gestione delle attività sportive, intese come elemento essenziale della formazione fisica e morale dell'individuo e parte integrante dell'educazione e della cultura nazionale’”

Luigi Renis è istruttore FIDAL, tecnico nazionale FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali), istruttore di ginnastica ASI/MSP, allenatore posturale Accademia Italiana Fitness. Ha inoltre conseguito il brevetto sportivo tedesco “Deutsche Sport Abzeichen” e il diploma di guida sportiva per cechi e ipovedenti.

Ha organizzato diversi convegni nelle scuole della provincia di Lecce, con medici e nutrizionisti, per promuovere l’abitudine del vivere sano tra docenti, alunni e loro genitori. Ha promosso e organizzato oltre 20 manifestazioni sportive di carattere provinciale, regionale e nazionale, tra le quali la nota mezza maratona nazionale “Corri a Lecce”, e la mezza maratona nazionale “21000 vigne del Negramaro”, a Leverano.

Il mio primo impegno, non appena possibile, sarà incontrare i rappresentanti di Federazioni, Enti e Discipline per concordare insieme un intervento a favore di tutto il mondo sportivo: a partire da quello di base, per proseguire con il dilettantistico e finire all’agonismo. C’è bisogno di professionalità e di competenza, non di approssimazione”.

Stella di Bronzo al Merito Sportivo CONI nel 2016, ha ricevuto nel 2018 il Diploma d’Onore e il Distintivo di 1° grado Quercia di Bronzo dalla Federazione di Atletica Leggera. Nel 2017 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo ha insignito dell’Onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana per il suo impegno nel sociale e nello sport.

Comunicato stampa

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.