Lecce App

Airone Leo Constructions, Solina: "Al cicloamatour saremo competitivi''

“Continuo ad allenarmi come se dovessi gareggiare domani”. Salvatore Solina continua a pedalare con la passione di un ragazzino. Il ciclista dell’Airone Leo Constructions sta affinando la preparazione in vista del ritorno alle gare, che vedrà competere la società capitanata da Elia Aggiano alla prossima edizione del Cicloamatour, in programma a giugno.

“La pandemia non ci ha permesso di stilare particolari programmi o tabelle di marcia, ma mi sto preparando con grande dedizione per essere pronto al rientro - dice Solina -. Con ogni probabilità riprenderemo a gareggiare a giugno in concomitanza del Cicloamatour che si dividerà in 10 tappe, ma mi auguro che riusciremo a gareggiare prima di questa importante competizione per ritrovare il ritmo-gara. Sappiamo che alcuni ciclisti stanno già gareggiando fuori dalla Puglia e che probabilmente arriveranno a questo importante appuntamento in condizioni atletiche ottimali. Però siamo un team molto competitivo e sono certo che diremo la nostra come negli anni passati”.

Il ciclista di Lizzano si è soffermato sulle difficoltà incontrate dalla società presieduta da Ivano Telesca in questo periodo così delicato: “Purtroppo non abbiamo potuto allenarci tutti insieme poiché la zona rossa ci ha imposto regole molte rigide. Un problema che ha accomunato tante società sportive. La maggior parte dei tesserati della Leo Constructions provengono da Comuni diversi, quindi siamo stati impossibilitati ad incontrarci per seguire tutti insieme una precisa preparazione di squadra. Quello che conta maggiormente adesso è tornare in sella in una gara ufficiale - conclude -, perché soltanto prendendo parte alle competizioni potremo ritrovare la forma migliore. Poi le vittorie saranno solo una naturale conseguenza”. 

 

Comunicato stampa

Nella foto copertina Salvatore Solina

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.