Lecce App

Corsa in montagna: Mamu e Njeru vincono la tappa salentina della WMRA World Cup

Petro Mamu e Joyce Muthoni Njeru si sono aggiudicati la terza tappa della coppa del mondo di corsa in montagna, che si è svolta a Gagliano del Capo (Lecce) in occasione della decima edizione del “Trofeo Ciolo” organizzato dall’Atletica Capo di Leuca presieduta da Gianluca Scarcia. Mamu si è imposto sul tracciato di 11,7 chilometri facendo registrare il tempo di 50:22.

L’eritreo ha preceduto Geoffrey Gikuni Ndungu e Alex Baldaccini, giusti rispettivamente al secondo e al terzo posto con i tempi di 51:19 e 51:23. Tra le donne ha primeggiato Njeru che, a margine di una prestazione superba, ha fermato l’orologio a 57:12 anticipando in ordine Lucy Wambui Murigi (57:21) e Alice Gaggi (01:01:17).

La manifestazione internazionale indetta dalla Fidal e dalla World Mountain Running Association, ha visto la partecipazione di oltre 300 runner che si sono cimentati sul tracciato suggestivo progettato e disegnato dalla società organizzatrice tra i sentieri rocciosi del Fiordo del Ciolo e la natura incontaminata. I partecipanti hanno gareggiato nel contesto di uno scenario mozzafiato con vista sul mare del Salento.

L’evento sportivo si è dipanato all’interno del Parco Naturale Regionale Otranto Santa Maria di Leuca Bosco di Tricase, nell’ambito di una gara caratterizzata da forti emozioni amplificate dalle salite e le discese (dislivello positivo di 640 metri e dislivello negativo di 518 metri).

Oltre alla tappa della coppa del mondo, che ha visto sfidarsi gli specialisti più forti del pianeta, si è disputato anche il Trofeo Ciolo riservato a tutti i runner. Sulla tratta degli 11,7 chilometri si è fatta valere la prova di Jan Havelka, giunto all’arrivo col tempo di 01:01:39. Alle sue spalle si è piazzato Oscar Zani (01:03:01), mentre sul terzo gradino del podio è salito il salentino Francesco Franco della Atletica Amatori Corigliano.

Per quanto riguarda il tracciato  di 6,5 chilometri, invece, si è imposto Roberto Mariano della As Action Running Monteroni dopo aver fatto registrare il tempo di 40:42. Al termine delle gare si è svolta la ricca cerimonia di premiazione presso lo spazio antistante l’Oratorio dei Santi Medici di Gagliano del Capo.

La manifestazione patrocinata dai comuni di Ugento e di Gagliano del Capo è stata impreziosita da Nadia Battocletti, madrina della tappa salentina della WMRA Mountain Running World Cup, che quest’estate ha centrato la finale olimpica alle Olimpiadi di Tokyo nei 5000 metri. 

Comunicato stampa

 

Nella foto copertina Joyce Muthoni Nieru